Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar01222019

Last update08:25:20 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo: Facchini doma la Tulot e vince la Vertical Up. L'austriaca Marlies Penker prima tra le donne

Pinzolo: Facchini doma la Tulot e vince la Vertical Up. L'austriaca Marlies Penker prima tra le donne

Una splendida notte di luna piena ha fatto da suggestiva cornice alla quarta edizione della...

S. Antonio di Mavignola, la festa del Patrono del paese, protettore degli animali domestici accende il cuore contadino della Rendena

S. Antonio di Mavignola, la festa del Patrono del paese, protettore degli animali domestici accende il cuore contadino della Rendena

"Sotto la neve pane" recita un vecchio adagio che ricorda come la neve invernale protegga il...

Madonna di Campiglio: lo sci d'alpinismo si fa di sera, su tracciato dedicato

Madonna di Campiglio: lo sci d'alpinismo si fa di sera, su tracciato dedicato

I praticanti dello sci alpinismo crescono e le destinazioni alpine si attrezzano individuando...

Notizie val Rendena

Olimpiadi PyeongChang 2018, Cecilia Maffei è in finale. Primato italiano per la staffetta femminile di Short Track

27331791 2128615017366820 4040168188733537269 n

L'appuntamento con una possibile medaglia è per martedì 20 febbraio, all'ora di pranzo: le 20.20 a Pyeongchang, le 12.20 da noi. Grazie alla qualificazione ottenuta in batteria (10 febbraio), con il nuovo primato italiano (4'05"918), il quartetto azzurro è entrato nella finale dei 3000m a staffetta e affronterà per le medaglie le padrone di casa coreane, Canada e Cina: una grandissima impresa, sulla quale ha messo la sua firma anche la nostra Cecilia Maffei. Sull'anello stretto della Gangneung Arena – dove si disputano anche le prove del pattinaggio di figura – la formazione azzurra completata da Arianna Fontana, Lucia Peretti e Martina Valcepina ha seguito la scia delle cinesi (record olimpico a 4'05"315) lasciandosi indietro le fortissime olandesi. Ora Cecilia punta al podio olimpico, già conquistato a Torino 2006 – mentre quattro anni fa a Sochi era stata riserva viaggiante – e fin da questa prima uscita ha dimostrato di aver superato l'infortunio alla caviglia che le aveva impedito di partecipare agli Europei di Dresda.

PYEONGCHANG (9 febbraio) Giochi Olimpici Invernali – Short Track, staffetta 3000m F (b2): (1) Cina 4'05"315, (2) Italia/Arianna Fontana-Lucia Peretti-CECILIA MAFFEI-Martina Valcepina 4'05"918 NR, (3) Olanda 4'05"977; (b1: Corea del Sud 4'06"387, Canada 4'07"627)

27908280 2008485319394429 7405303124697607016 o