Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun06252018

Last update10:58:53 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo, al Rustik nuova gestione con Claudio, Roberta e Alba

Pinzolo, al Rustik nuova gestione con Claudio, Roberta e Alba

  Più che di un "cambio di gestione", si è trattato di un "passaggio di consegne" in nome...

Dolomiti Natural Wellness:  inaugurato in Val Brenta il nuovo progetto dedicato al benessere nella natura

Dolomiti Natural Wellness: inaugurato in Val Brenta il nuovo progetto dedicato al benessere nella natura

È stata la Val Brenta il palcoscenico naturale scelto per l'inaugurazione del "Dolomiti Natural...

Finalmente qualcuno s'è mosso! La lettera di Michele Cereghini

Finalmente qualcuno s'è mosso! La lettera di Michele Cereghini

Sarà per il recente pensionamento del nostro valligiano Mario Maestranzi o per le diatribe che...

S. Antonio di Mavignola,  anche l'orso sul percorso della Dolomitica Brenta Bike. Il video girato dagli organizzatori

S. Antonio di Mavignola, anche l'orso sul percorso della Dolomitica Brenta Bike. Il video girato dagli organizzatori

Stavano segnando il percorso della Dolomitica Brenta Bike Marathon, la gara di Mountain bike...

Notizie val Rendena

Olimpiadi PyeongChang 2018, Cecilia Maffei è in finale. Primato italiano per la staffetta femminile di Short Track

27331791 2128615017366820 4040168188733537269 n

L'appuntamento con una possibile medaglia è per martedì 20 febbraio, all'ora di pranzo: le 20.20 a Pyeongchang, le 12.20 da noi. Grazie alla qualificazione ottenuta in batteria (10 febbraio), con il nuovo primato italiano (4'05"918), il quartetto azzurro è entrato nella finale dei 3000m a staffetta e affronterà per le medaglie le padrone di casa coreane, Canada e Cina: una grandissima impresa, sulla quale ha messo la sua firma anche la nostra Cecilia Maffei. Sull'anello stretto della Gangneung Arena – dove si disputano anche le prove del pattinaggio di figura – la formazione azzurra completata da Arianna Fontana, Lucia Peretti e Martina Valcepina ha seguito la scia delle cinesi (record olimpico a 4'05"315) lasciandosi indietro le fortissime olandesi. Ora Cecilia punta al podio olimpico, già conquistato a Torino 2006 – mentre quattro anni fa a Sochi era stata riserva viaggiante – e fin da questa prima uscita ha dimostrato di aver superato l'infortunio alla caviglia che le aveva impedito di partecipare agli Europei di Dresda.

PYEONGCHANG (9 febbraio) Giochi Olimpici Invernali – Short Track, staffetta 3000m F (b2): (1) Cina 4'05"315, (2) Italia/Arianna Fontana-Lucia Peretti-CECILIA MAFFEI-Martina Valcepina 4'05"918 NR, (3) Olanda 4'05"977; (b1: Corea del Sud 4'06"387, Canada 4'07"627)

27908280 2008485319394429 7405303124697607016 o