Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun07162018

Last update10:15:02 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Cena con vista cascata o vista orso?... solo al Ristorante Cascate Nardis

Cena con vista cascata o vista orso?... solo al Ristorante Cascate Nardis

È diventato un ospite assiduo. Ogni pochi giorni si fa vedere nei dintorni della cascate...

A Spiazzo, grande successo per il primo Raduno internazionale degli arrotini

A Spiazzo, grande successo per il primo Raduno internazionale degli arrotini

A Spiazzo... "è arrivato l'arrotino"!A ritmare il weekend nel piccolo borgo della Val Rendena è...

Con la Pro Loco GS Mavignola, un'estate tutta da vivere

Con la Pro Loco GS Mavignola, un'estate tutta da vivere

Il piccolo, suggestivo borgo di S. Antonio di Mavignola è un luogo molto speciale, non solo per...

Notizie val Rendena

Pasang Sherpa Akita di nuovo a Pinzolo. La prima guida alpina nepalese è tornata in Val Rendena ospite del Comitato del Premio Internazionale della Solidarietà Alpina

Pasang
Le erano piaciuti molto sia il luogo sia l'ambiente sia la gente di Pinzolo. Lo aveva detto due anni or sono Pasang, prima guida alpina donna nepalese, quando nel municipio di Pinzolo ricevette la Targa d'argento del Premio Internazionale della Solidarietà Alpina dalle mani del cavalier Angiolino Binelli. In quella circostanza aveva pure manifestato il desiderio, quasi una promessa, di volerci tornare in Val Rendena. E ha mantenuto la parola. Invitata a Trento al Filmfestival della montagna, ha approfittato dell'occasione per fare un salto a Pinzolo col marito e il figlioletto, ospiti del Comitato del Premio. Così il primo di maggio, accompagnati da Fabrizia Caola hanno visitato la chiesa di San Vigilio, hanno passeggiato divertiti e curiosi tra le bancarelle della Fiera di primavera che avevano invaso la borgata, si sono recati a Madonna di Campiglio per uno sguardo alle Dolomiti di Brenta e la sera hanno condiviso la cena con i membri del Comitato alla pizzeria La Botte, dove il sindaco Michele Cereghini è voluto venire a porgere loro il saluto della comunità. Namastè Pasang.