Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom10212018

Last update10:14:53 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Un maxischermo in piazza a Palermo: la 3Tre ha stregato anche la Sicilia

Un maxischermo in piazza a Palermo: la 3Tre ha stregato anche la Sicilia

La classica di Madonna di Campiglio incontra la Capitale italiana della cultura in una serata...

Elezioni provinciali, mercoledì 17 ottobre a Spiazzo un incontro con i candidati della Val Rendena

Elezioni provinciali, mercoledì 17 ottobre a Spiazzo un incontro con i candidati della Val Rendena

L' APS La Giovane Rendena organizza mercoledì 17 ottobre alle ore 20.30 una serata di DIBATTITO...

Tajani a Pinzolo a sostegno di Bruna Cunaccia

Tajani a Pinzolo a sostegno di Bruna Cunaccia

Sabato 13 ottobre, il Presidente del Parlamento Europeo e Vice Presidente di Fi, Antonio...

A Darè, Musica, immagini e parole. In... canti di Rendena: un CD e una serata per celebrare il 65esimo anniversario del Coro Carè Alto

A Darè, Musica, immagini e parole. In... canti di Rendena: un CD e una serata per celebrare il 65esimo anniversario del Coro Carè Alto

Nell'86 il vinile "L'amicizia", nel '95 il CD "L'eco di una valle" ora la presentazione della...

Notizie val Rendena

Al via la settimana delle Giovenche di razza Rendena, sfilata e dintorni

40083

A Pinzolo è tutto pronto per "Giovenche di razza Rendena, sfilata e dintorni": da domani al 2 settembre, allevatori e attività zootecnica sotto i riflettori. Numerose le iniziative in calendario per far conoscere agli ospiti le mucche di razza Rendena e il loro legame con il territorio, le tradizioni locali e i prodotti tipici.
 Mentre una spolverata di neve agostana ha già imbiancato le vette, da giorni Pinzolo è un tripudio di addobbi colorati che ha diffuso nell'aria un clima di festa. Fino al 2 settembre, i protagonisti saranno gli allevatori della Val Rendena con le mucche autoctone che portano lo stesso nome della Valle. Incontri, laboratori, musica, attività sul territorio e degustazioni, fino a sabato primo settembre quando sarà celebrata la "Festa dell'allevatore": i rappresentanti di 30 aziende agricole rendenesi sfileranno fieri per le vie di Pinzolo insieme alle "Rendene", con in testa Villino Bruc, la giovenca di Maurizio Polla (Caderzone Terme) incoronata "Reginetta" nel 2017 e detentrice del titolo. Tutt'intorno, figuranti in rigoroso abito tipico, gruppi folcloristici e bande musicali completeranno la cornice di festa.

Da mesi il Comitato organizzatore presieduto dal giovane veterinario Andrea Collini (ne fanno parte anche Elisa Carli che è la vicepresidente, Letizia Caola, Manuel Lucchini, Federica Maturi, Floriano Maturi, Mauro Povinelli e Ivan Salvadori) è al lavoro per preparare l'atteso evento di fine estate. Arrivata all'undicesima edizione, "Giovenche di razza Rendena", in particolare la "Festa dell'allevatore", è una manifestazione nata dall'eredità della tradizionale mostra-mercato che si teneva, in passato, il 29 settembre, giorno di San Michele. Oggi, riproposta con un taglio più turistico, ha "fatto centro" guadagnandosi grande simpatia tra gli ospiti mantenendo, nello stesso tempo, l'intento di valorizzare il territorio e la sua gente, la storia, l'identità contadina, gli usi e costumi e un lavoro, quello degli allevatori, che ieri come oggi rimane legato ai ritmi quotidiani e stagionali come la pratica dell'alpeggio durante l'estate. Come ai tempi della mostra-mercato mercato di San Michele, la "Festa dell'allevatore" rimane, per gli allevatori, un momento di ritrovo, confronto e anche discussioni accese sull'andamento stagionale, le problematiche, i cambiamenti e le prospettive del sett ore.

"Festa dell'allevatore" e festa delle giovenche di razza Rendena, l'unica razza bovina autoctona del Trentino che porta il nome della valle dove è nata tanto tempo fa. Dal mantello castano scuro, di taglia medio-piccola, adatta ad alpeggiare in alta montagna, è famosa per produrre carne di qualità e latte particolarmente adatto alla trasformazione in formaggi tipici, tra cui la Spressa Dop delle Giudicarie. In Val Rendena ce ne sono oggi 1.500 capi. Per l'annuale elezione della "Reginetta," attesa per sabato sera, ci saranno in gara 150 candidate tra le quali un esperto nazionale, tenendo conto di numerosi parametri tecnici, sceglierà la vincitrice del titolo 2018.

"Giovenche di razza Rendena" è anche social. Si sta infatti in svolgendo il Concorso fotografico "La Giovenca di razza Rendena... in uno scatto". Tra le foto inviate al profilo Facebook @giovencheRendena e pubblicate sulla relativa pagina dal Comitato organizzatore, vincerà quella che allo scoccare delle 14 di giovedì avrà ricevuto il maggior numero di like.

PROGRAMMA

Lunedì 27 Agosto. Prima giornata di apertura, particolarmente scenografica, con la consulenza artistica del Filò da la Val Rendena. Alle 17, in piazza Carera, esposizione delle vacche di razza Rendena per iniziativa dell'Unione allevatori Val Rendena. Alle 17.30, laboratorio per i bambini "Facciamo il formaggio" (iscrizione gratuita, massimo 100 posti), alle 20.15 animazione a tema per i bambini a cura della Pro loco di Pinzolo e alle 20.45 dimostrazione della caseificazione tradizionale a cura del Consorzio volontario per la tutela del formaggio Dop Spressa delle Giudicarie. Infine, alle 21.15, apertura ufficiale della manifestazione.

Martedì 28 agosto. Dalle 9 (con ritrovo di fronte al Municipio di Caderzone Terme) alle 13, passeggiata nella piana agricola di Caderzone Terme alla scoperta della tradizione e della cultura dei masi rurali della Val Rendena accompagnati da un esperto del Parco Naturale Adamello Brenta. Si visiteranno Maso Curio, un'azienda agricola che gestisce vacche di razza Rendena e il Museo della Malga con, in conclusione, degustazione di prodotti tipici. Partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria presso la sede e le case del Parco, la Pro loco di Caderzone Terme e gli uffici dell'Azienda per il Turismo.

Mercoledì 29 agosto. Sarà la giornata dei laboratori per i bambini e delle fattorie didattiche. I laboratori, per bambini dai 6 ai 10 anni, si terranno dalle 16 alle 19 a cura della Biblioteca comunale di Pinzolo. Iscrizioni entro le 12 presso la Biblioteca. Nella stessa giornata ci sarà la possibilità di visitare le seguenti fattorie didattiche: alle 10 Azienda agricola Stria di bò a Carisolo (info, prenotazioni e costi 338 8948948, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ); alle 14 Fattoria Antica Rendena a Giustino (335 6790180 – 0465 502591, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ); alle 16 Azienda agricola La Regina a Malga Ritort-Madonna di Campiglio (349 4495181, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Giovedì 30 agosto. Si entra nel clou della settimana e centro della festa diventa piazzale San Vigilio. Dalle 18 alle 23 "Villaggio contadino" con vendita di prodotti locali. Alle 19 "Rendena Food Festival", serata per estimatori del buon cibo e dei prodotti locali che promuove in chiave moderna le eccellenze gastronomiche del territorio. In menu 15 degustazioni al prezzo di 20 euro. I posti a sedere saranno 400 e la cena sarà accompagnata dai "Rhendena Klänge". Alle 21 inizierà la serata folk in compagnia della "Peter Traktor Band".

Venerdì 31 agosto. Ultimo appuntamento estivo con "Albe in malga", incontro e colazione all'alba con i malgari per conoscere da vicino la vita sugli alpeggi della Val Rendena. Prenotazione obbligatoria presso gli uffici dell'Azienda per il Turismo (costo: 15 euro, gratis per i bambini fino a 12 anni). In serata, alle 19, presso il capannone delle feste in piazzale San Vigilio, "Giovenche bier fest" con Radio Studio Più e cena con toro di razza Rendena bio allo spiedo. Dalle 21.00 show e dj set con Paky Fanelli.

Sabato 1 settembre. "Festa dell'allevatore" ed elezione della Reginetta. Alle 9 le giovenche saranno raggruppate nel campo mostra di piazzale San Vigilio per iniziare la selezione delle 20 finaliste che si concluderà alle 14. Intano, tra le 9.30 e le 12, ci sarà la possibilità di effettuare giri gratuiti in carrozza per le vie di Pinzolo. Dalle 10 alle 22 sarà aperto anche il "Villaggio contadino" con la vendita di prodotti tipici locali e alle 12.30 si potrà gustare un pranzo tipico all'interno del tendone. Alle 16.30, appena conclusi i saluti delle autorità, sfilata per le vie di Pinzolo aperta dalla Reginetta 2017; alle 18, concerto delle bande musicali, balli, caseificazione dimostrativa, alle 19 cena tipica e alle 20.15 spazio al concorso riservato ai giovani conduttori. Alle 21 esposizione finale delle giovenche ed elezione della "Reginetta 2018" che sarà incoronata alle 22. Dalle 22.30 all'1 di notte "folk e casin in dialet trentin"con i "Glockenthurm".

Domenica 2 settembre. La settimana si conclude incrociando la prima edizione della Granfondo Top Dolomites con lo "Spressa bike tasting", degustazione di formaggi a Madonna di Campiglio a partire dalle 9.