Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom09242017

Last update02:41:56 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Premio Solidarietà alpina di Pinzolo, la Targa d'Argento a Zarko Trusnovec

Premio Solidarietà alpina di Pinzolo, la Targa d'Argento a Zarko Trusnovec

  La cerimonia di consegna della Targa d'argento del Premio Internazionale della...

Ci ha lasciato dopo breve e fulminea malattia, Flavio Maestranzi di Giustino. Chi vive nei ricordi delle persone non morirà mai...

Ci ha lasciato dopo breve e fulminea malattia, Flavio Maestranzi di Giustino. Chi vive nei ricordi delle persone non morirà mai...

Ci ha lasciato dopo breve e fulminea malattia, Flavio Maestranzi di Giustino. Noto in Val...

Un fungo di 2,5 kg in giardino. Il ritrovamento eccezionale a Carisolo

Un fungo di 2,5 kg in giardino. Il ritrovamento eccezionale a Carisolo

«Ritrovamento anomalo nel giardino di casa....finito in padella. ...brava Marica non era un...

Notizie val Rendena

Madonna di Campiglio, al Mistero dei Monti don Luigi Ciotti, testimone della legalità

webbins image base64 419232dbcfceb58128c853a710147040 - Copia

Prosegue, a Madonna di Campiglio, la quindicesima edizione del festival culturale d'alta quota "Mistero dei Monti". Ideato da Roberta Bonazza, voluto e organizzato dall'Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nell'estate di quest'anno porta ai piedi delle Dolomiti di Brenta autorevoli voci che ispirandosi al tema "Si slancian nel cielo" testimoniano un pensiero che abbatte i muri e va oltre le apparenze per confermare il valore della conoscenza, del rispetto verso gli altri, i valori dell'umanità, il pianeta.

Si è parlato di giornalismo d'inchiesta nell'incontro di apertura con il giornalista Riccardo Iacona (venerdì 4 agosto), della scrittura come cammino di vita con lo scrittore Enrico Brizzi (lunedì 7 agosto) mentre domani (mercoledì 9 agosto), alle 17.30 presso l'asburgico Salone Hofer all'hotel Des Alpes, interverrà don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e dell'Associazione Libera contro la mafia. Sempre dalla parte degli ultimi opera instancabilmente sul campo e dentro le comunità per una reale trasformazione dei sistemi a favore di una giustizia sociale. Voce a favore degli ultimi, scrive e collabora con quotidiani e periodici. "Sono solo un cittadino che sente prepotente dentro di sé il bisogno di giustizia" ha affermato più volte don Ciotti presentandosi agli occhi dell'opinione pubblica non solo come sacerdote, ma anche come "un onesto cittadino al servizio della gente, di tutti coloro che chiedono aiuto e di chi non è capace o, peggio, non può".

Commenti   

 
0 #1 paintball 2017-09-14 01:49
Hi just wanted to give you a brief heads up and let you know a few of
the images aren't loading properly. I'm not sure why but I think its
a linking issue. I've tried it in two different web
browsers and both show the same results.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna