Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio11232017

Last update09:55:46 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Camp Centener, il 18 novembre raggiunti i -18,2°C. Primi dati dalla frost hollow nel Parco Naturale Adamello Brenta

Camp Centener, il 18 novembre raggiunti i -18,2°C. Primi dati dalla frost hollow nel Parco Naturale Adamello Brenta

  Nella giornata di sabato 18 novembre è stata effettuata la prima rilevazione delle...

Madonna di Campiglio, sabato 25 e domenica 26 novembre aperti Grostè e Spinale

Madonna di Campiglio, sabato 25 e domenica 26 novembre aperti Grostè e Spinale

  Dopo la positiva esperienza dello scorso fine settimana, che ha visto oltre 3.500...

Anima Montis: a Spiazzo nella rassegna cinematografica le montagne del mondo

Anima Montis: a Spiazzo nella rassegna cinematografica le montagne del mondo

Ritorna, con il primo appuntamento di sabato 25 novembre (ore 21 Teatro parrocchiale Spiazzo), la...

Madonna di Campiglio, 3500 sciatori al Grostè. Grande entusiasmo per il primo weekend sugli sci

Madonna di Campiglio, 3500 sciatori al Grostè. Grande entusiasmo per il primo weekend sugli sci

Grande soddisfazione, a Madonna di Campiglio, per il primo weekend di apertura della stagione...

Notizie val Rendena

Running In e Paola Turci salutano l'estate. Cesare Maestri ed Endale Masè vincono la corsa in montagna


Cesare Maestri - Foto Paolo Bisti 

Per la terza estate consecutiva Madonna di Campiglio ha salutato la stagione turistica che si avvia verso il finale con il doppio evento "corsa più concerto". Corsa in montagna sotto il nome di "Running In", la fortunata gara ideata a Milano Marittima che nell'incontro con Campiglio ha trovato una sua declinazione "alpina" e il concerto nel centralissimo giardino della "Conca Verde" quest'anno con protagonista Paola Turci.

Questa mattina, al via della "Running In", si sono presentati 400 iscritti tra atleti che si sono sfidati nelle gare da 10,7 e 22 chilometri e partecipanti alla gara non competitiva lungo tracciati disegnati in un paesaggio di straordinaria bellezza ambientale con vista sulle Dolomiti di Brenta.

Nella categoria 22 chilometri, con il tempo di 1 ora 36 minuti e 16 secondi, ha tagliato per il primo il traguardo il forte atleta Cesare Maestri che corre per l'Atletica Valli. Il giovane giudicariese è così salito sul gradino più alto del podio nella località che lo sostiene, attraverso un progetto ideato dalla locale Azienda per il Turismo per valorizzare i giovani talenti impegnati negli sport sia invernali che estivi legati al mondo della montagna. Secondo classificato, con il tempo di 1 ora 50 minuti e 28 secondi, Daniele Angelini dell'Atletica Bondeno e terzo Angelo Busi dell'Atletica Presezzo con il tempo di 01 ora 51 minuti e 3 secondi. Sulla stessa distanza, ma nella categoria femminile, la più veloce è stata Elisa Adorni (Circolo Minerva Asd) con il tempo di 2 ore 7 minuti e 49 secondi, seguita da Nada Vicenzi (Running Asd) che ha tagliato il traguardo in 2 ore 23 minuti e 51 secondi e da Gisella Zuccarotto (Green Raiders) giunta terza con il tempo di 2 ore 28 minuti e 26 secondi.

Passando all'altra gara competitiva, disputata sulla lunghezza di 10,7 chilometri, il più veloce è stato Endale Masè (Atletica Club 96 Alperia) che ha percorso gli oltre 10 chilometri con il tempo di 43 minuti e 52 secondi. Gabriele Simi (S.A. Valchiese) si è piazzato secondo con l'ottimo tempo di 44 minuti e 8 secondi mentre il terzo è stato conquistato dalla promessa dell'Atletica Tione: il sedicenne Senatayhu Masè. Nella categoria femminile della 10,7 km, sul gradino più alto del podio ha brillato il nome di Carolina Sofia Chisalè (Sar Run) che ha primeggiato sulle avversarie con il gran tempo di 54 minuti e 52 secondi. Seconda Adele Bonapace (S.A. Valchiese) arrivata seconda con 1 ora 2 minuti e 27 secondi e, al terzo, Maura Gennari (Sport Fitness) con 1 ora 4 minuti e 55 secondi.

Sport e musica, competizione e divertimento, un'esplosione di energia che ha unito sport, turismo e divertimento con iniziative speciali per tutti i gusti e le età. Questo è stato l'obiettivo centrato dall'evento di oggi che ha valorizzato il territorio sfidando i partecipanti su percorsi di scoperta del paesaggio e delle bellezze naturali.

35984 

35980

Poi, nel pomeriggio, sul palcoscenico naturale della centralissima "Conca Verde", la protagonista è stata Paola Turci. La cantautrice, che ha raggiunto il successo alla fine degli anni Novanta con "Oltre le nuvole" e "Mi basta il paradiso", protagonista del Festival di Sanremo in nove edizioni, l'ultima nel 2017 con il brano "Fatti bella per te", ha presentato un'antologia dei suoi successi più noti. La sua calda e inconfondibile voce, in costante dialogo con il numeroso pubblico accorso per applaudirla, ha regalato ai residenti e ai numerosi ospiti ancora presenti a Madonna di Campiglio e in Val Rendena un grande concerto che ha preso spunto dai concerti live de "Il secondo cuore tour" presentando, da "Fatti bella per te" a "La vita che ho deciso", il mondo femminile, con le sue forze e debolezze, sul quale si è concentrata, negli ultimi anni, la ricerca della cantautrice romana.

L'evento è stato organizzato dall'Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena insieme a Free Event che dopo i concerti di Luca Carboni e Noemi per questo agosto 2017 ha portato in quota la raffinata voce di Paola Turci.

Classifica generale 22 km 

Classifca generale 10.7 km

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna