Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Ven01182019

Last update03:36:16 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
S. Antonio di Mavignola, la festa del Patrono del paese, protettore degli animali domestici accende il cuore contadino della Rendena

S. Antonio di Mavignola, la festa del Patrono del paese, protettore degli animali domestici accende il cuore contadino della Rendena

"Sotto la neve pane" recita un vecchio adagio che ricorda come la neve invernale protegga il...

Madonna di Campiglio: lo sci d'alpinismo si fa di sera, su tracciato dedicato

Madonna di Campiglio: lo sci d'alpinismo si fa di sera, su tracciato dedicato

I praticanti dello sci alpinismo crescono e le destinazioni alpine si attrezzano individuando...

Capodanno a Campiglio con Radio Deejay e fiaccolata. A Carisolo festa con Ignazio Moser & Cecilia Rodriguez. A Pinzolo megadiscoteca in Pineta

Capodanno a Campiglio con Radio Deejay e fiaccolata. A Carisolo festa con Ignazio Moser & Cecilia Rodriguez. A Pinzolo megadiscoteca in Pineta

Madonna di Campiglio in musica il 31 dicembre per la Festa di Capodanno e il 5 gennaio con Alex...

Notizie val Rendena

Madonna di Campiglio: successo per l'edizione 2018 del Carnevale Asburgico

37964

Si è conclusa ieri sera, con la Festa asburgica e il Gran ballo al Salone Hofer dell'Hotel Des Alpes a Madonna di Campiglio, l'edizione 2018 del Carnevale Asburgico. La settimana è stata caratterizzata da spettacoli, sciate in costume storico e fiaccolate a ritmo di walzer. Ieri sera, nello storico Salone Hofer, il gran finale ha visto la partecipazione di numerosi turisti, italiani e stranieri, tutti in rigoroso abito d'epoca. L'eleganza è stata la nota dominante e un tocco speciale, attorno a Francesco Giuseppe e Sissi, lo hanno creato la musica dal vivo con l'orchestra Vienna Ensemble, il brindisi con le bollicine Ferrari e lo standing buffet con le prelibatezze create da Alfio Ghezzi, chef del ristorante 2 stelle Michelin "Locanda Margon" di Trento. L'attore Alessio Kogoj ha aperto la serata annunciando la coppia imperiale mentre ad animare le danze è stato il Gruppo Arco Asburgica che ha guidato gli ospiti in eleganti coreografie storiche.

È stata un'edizione all'insegna del romanticismo, della storia e della cultura, dell'arte e dello spettacolo, ma anche del gusto e dell'italian style. L'intramontabile magia del "Carnevale Asburgico" ha impreziosito la settimana del carnevale ambrosiano rievocando le due storiche visite di Sissi a Madonna di Campiglio: la prima nel 1889, la seconda nel 1894 quando nel ritorno ai piedi delle Dolomiti di Brenta fu accompagnata dall'Imperatore d'Austria Francesco Giuseppe.

Ha raccolto l'apprezzamento del pubblico il musical "La Principessa Sissi" che, novità di quest'anno,è stato presentato mercoledì sera al Palacampiglio. E, poi, romantiche e colorate sciate nella Skiarea, da pista a pista, e la spettacolare fiaccolata sul Canalone Miramonti della Corte imperiale, fino alla serata di ieri che ha incorniciato un'edizione di successo.

Presente anche Matteo Lunelli, presidente e amministratore delegato di Cantine Ferrari. "Essere qui è come essere a casa e dunque la presenza di Ferrari Trentodoc suggella un legame con Madonna di Campiglio già esistente".

L'importante appuntamento, sempre molto attesto e seguito dagli ospiti, è stato organizzato dall'Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena in collaborazione con il Comitato "Campiglio Asburgica".

E ora, già al lavoro per organizzare la prossima edizione che si terrà dal 4 all'8 marzo 2019.