Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun06172019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Aperta da oggi la bellissima pista che parte dallo Spinale. Per chi non è molto pratico con sci...

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Il legame tra il Napoli di Aurelio De Laurentiis e Dimaro non si spezza. La notizia che era già...

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

Essere i primi a solcare le piste ancora intonse, disegnare serpentine nella neve immacolata...

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

Si terrà sabato 9 febbraio nella sala comunale di Massimeno alle ore 17.30 Storie d'Acqua...

Notizie val Rendena

Ricordato a Vigo Rendena Luigi Loprete nella sua prolifica produzione artistica. Presentato per l'occasione il volume biografico a lui dedicato

Luigi Loprete - Vigo Rendena


A Vigo Rendena un folto gruppo di Giudicariesi e non, amici del noto pittore Luigi Loprete, hanno voluto incontrarsi per ricordare il comune "amico" nella rivalutazione della sua prolifica produzione artistica. L'ente promotore ed organizzatore della serata, la locale Pro Loco, ha preso l'occasione dalla stampa di un volume sulla persona e sull'opera dell'artista voluto dalla moglie signora Delfina Povinelli e curato da Walter Facchinelli e stampato dall'Editrice Antolini di Tione. Un volume biografico arricchito dagli scritti critici e dall'opera pittorica dell'autore, nonché dalle testimonianze di numerose persone in sede di amicizia, di cronaca e di critica.

Una serata imperniata non tanto su una impostazione puramente artistica di chi fra le sue opere annovera una notevole serie di soggetti giudicariesi, specialmente della Val Rendena, ma impostata su una personalità che ha lasciato un profonda traccia di se stesso come persona, come uomo capace di rapportarsi con gli altri mentre il suo spirito si immedesimava di tutti i segni del Creato per trasferirli nelle sue figurazioni da tramandare ai posteri.
Questo il naturale susseguirsi di chi ha preso la parola, dal presidente della Pro Loco Luigi Chiappani al Sindaco di Vigo Rendena EzioLoranzi, dall'autore del libro "Luigi Loprete: il sogno spezzato" Walter Facchinelli ai critici d'arte Silvio Romano e Mario Zanetti, da Mario Antolini a Luisa Gretter e Antonello Adamoli, da Salvano Campidelli (già Sindaco di Pelugo) a Ivan Castellani. Una carrellata di ricordi, di impressioni, di valutazioni che hanno reso quasi presente in sala una persona che dedicatasi per tutta la vita al mondo della rappresentazione pittorica è passato - anche in Val Rendena - lasciando una traccia di profonda umanità oltre che una lunga catena di preziosi quadri che oggi ne danno testimonianza anche in numerosi edifici delle Giudicarie.
Ma singolare è stata la constatazione che, durante tutta la serata, in una sala raccolta ed ammantata quasi da un sacro silenzio, è sfumata ogni ombra di ufficialità o obbligata circostanza puramente tecnica. In tutti i presenti si è creata un'atmosfera di empatia e di emozionante interiorità, attraverso la quale la persona omaggiata si è resa presente con la sua semplicità e con il grande dono della sua ricchezza umana. Ci si è resi conto che è possibile rievocare il passato con tutta la ricchezza di cui è pregno, e far rivivere fra noi persone anche scomparse non tanto per quello che professionalmente hanno saputo fare e dare, ma per quello che di se stesse hanno saputo lasciare di vivo e di vitale nella mente e nel cuore di chi è rimasto a far ricordo di loro.
La Pro Loco di Vigo può inserire questa riuscita serata fra le sue iniziative più sentite e come una delle maggiormente significative della sua attività

 Luigi Loprete il sogno spezzato - copertina