Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom10222017

Last update07:35:34 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo, presentato alla popolazione il progetto del Centro Cardiaco del dottor Karl Kronsteiner. Previso un investimento di 30 milioni di euro

Pinzolo, presentato alla popolazione il progetto del Centro Cardiaco del dottor Karl Kronsteiner. Previso un investimento di 30 milioni di euro

Sorgerà tra via Manci e via Genova, in un'area verde di 5.400 mq nel pieno centro abitato di...

Pinzolo, presentazione pubblica del progetto del Centro cardiaco. L'amministrazione incontra la popolazione

Pinzolo, presentazione pubblica del progetto del Centro cardiaco. L'amministrazione incontra la popolazione

E' organizzata per domani, mercoledì 18 ottobre, alle ore 20.15 presso la sala consiliare del...

Quali logiche governano il passaggio d'impresa da padre a figli? Venerdì 20 ottobre il III^ workshop di Rendena StartUP

Quali logiche governano il passaggio d'impresa da padre a figli? Venerdì 20 ottobre il III^ workshop di Rendena StartUP

 Quali logiche governano il passaggio d'impresa da padre a figli? Come si manifesta in...

Notizie val Rendena

È il figlio di Daniza l'orso immortalato in Val Genova alle Cascate

 orso alle cascate Nardis 2 b

È il figlio di Daniza l'orso immortalato in Val Genova alle Cascate Nardis. Non vi è la certezza matematica in quanto non è un orso radiocollarato, ma è l'opinione diffusa tra gli addetti ai lavori.   

Il figlio di Daniza è ormai un cucciolone di circa 3 anni che sembra, purtroppo, non avere troppa paura ad avvicinarsi all'uomo. Probabilmente è lo stesso orso che l'anno scorso è stato ritratto all'esterno del rifugio Mandrone, affacciato alla finestra e che è stato visto più volte, nei pressi della Diga all'imbocco della Val Genova.

 ORSO RIFUGIO MANDRONE

A Pasquetta si è accomodato al tavolo del Ristorante Cascate Nardis per poi scappare appena ha visto che lo stavano immortalando.  

Commenti   

 
0 #1 EZECHIELE 2017-04-20 19:05
PER ME I FIGLI DI DANIZA SON MORTI DOPO LA MADRE,

AUGURO A QUESTO POVERETTO DI NON REINCONTRARE MAI PIÙ I TRENTINI, SIANO ESSI CACCIATORI, BRACCONIERI O DIPENDENTI DELLA PAT !
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna