Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Ven06232017

Last update10:12:41 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo è freeride: il Brenta Bike Park del Doss del Sabion si arricchisce di 3 nuovi tracciati per gli appassionati del downhill

Pinzolo è freeride: il Brenta Bike Park del Doss del Sabion si arricchisce di 3 nuovi tracciati per gli appassionati del downhill

Un bike park in quota di impareggiabile bellezza, dirimpetto alle Dolomiti di Brenta Patrimonio...

Potenziale carenza idrica. L'invito del sindaco di Pinzolo ad eliminare ogni spreco o inefficienza per scongiurare situazioni di criticità

Potenziale carenza idrica. L'invito del sindaco di Pinzolo ad eliminare ogni spreco o inefficienza per scongiurare situazioni di criticità

È stato emesso oggi dal Sindaco di Pinzolo Michele Cereghini un avviso con il quale si sotolinea...

La Pro Loco di S. Antonio di Mavignola festeggia i 40 anni al Tuckett

La Pro Loco di S. Antonio di Mavignola festeggia i 40 anni al Tuckett

Era il 1977 quando i primi 32 soci fondatori diedero vita al Gruppo Sportivo GS Mavignola ed il...

Notizie val Rendena

Il sogno è realtà: nasce la A.c.d. Pinzolo Val Rendena, un'unica società sportiva di valle per il settore del calcio giovanile

serata a SpiazzoIl 20 aprile, presso la sala dell'oratorio parrocchiale di Spiazzo, sono state presentate le linee guida della parte più importante e delicata della nascente A.C.D. Pinzolo Val Rendena: il settore giovanile.

La Scuola Calcio Val Rendena, attualmente, si occupa del percorso di crescita e maturazione calcistica dei giovani atleti che, da anni, regala soddisfazioni nei campionati a cui questi ragazzi prendono parte. In questa confluiscono gli sforzi, in misura differente, del G.S. Valrendena 06, dell'A.S.D. Pinzolo Campiglio e dell'U.S. Virtus Giudicariese.

Questa piccola e dovuta premessa solo per presentare i "padroni di casa" della serata: i tre presidenti che procederanno verso la creazione di quest'unica società di Valle e il vicepresidente dell'U.S. Virtus Giudicariese.

Alla serata sono stati invitati tutti i genitori dei giovani atleti attualmente tesserati con le varie società per presentare le due linee guida fondamentali del nuovo progetto. A ben guardare sono dei semplici punti ma che forniscono dei riferimenti importanti:
- continuità per quanto riguarda impegno, logistica e trasporti
- prospettiva per quanto riguarda la ricerca di una sempre maggiore qualità e preparazione dello staff tecnico (la collaborazione con A.C. Chievo in primis)
- volontà di alzare ancora il già buon livello medio delle nostre squadre

Dopo la presentazione del progetto nei suoi tratti principali, è stato dato spazio alle domande dei genitori, alle loro osservazioni e al dialogo. L'importanza di portare a conoscenza una situazione in divenire è stato lo scopo principale di questa serata ben riuscita.
Come valore aggiunto ed ulteriore coinvolgimento, sono stati invitati anche i genitori a partecipare: una base collaborativa ampia consente di aggiungere ulteriore valore ad una struttura che, anche se ancora in costruzione, ha già solide fondamenta.

A fine serata, è rimasta la certezza di aver intrapreso un cammino sicuramente non esente da ostacoli e difficoltà ma tale da poter ambire ad avere ragazzi impegnati, capaci e messi nelle condizioni di potersi esprimere al meglio e che saranno certamente fonti di grosse soddisfazioni future.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna