Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer10242018

Last update03:42:16 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Un maxischermo in piazza a Palermo: la 3Tre ha stregato anche la Sicilia

Un maxischermo in piazza a Palermo: la 3Tre ha stregato anche la Sicilia

La classica di Madonna di Campiglio incontra la Capitale italiana della cultura in una serata...

Elezioni provinciali, mercoledì 17 ottobre a Spiazzo un incontro con i candidati della Val Rendena

Elezioni provinciali, mercoledì 17 ottobre a Spiazzo un incontro con i candidati della Val Rendena

L' APS La Giovane Rendena organizza mercoledì 17 ottobre alle ore 20.30 una serata di DIBATTITO...

Tajani a Pinzolo a sostegno di Bruna Cunaccia

Tajani a Pinzolo a sostegno di Bruna Cunaccia

Sabato 13 ottobre, il Presidente del Parlamento Europeo e Vice Presidente di Fi, Antonio...

A Darè, Musica, immagini e parole. In... canti di Rendena: un CD e una serata per celebrare il 65esimo anniversario del Coro Carè Alto

A Darè, Musica, immagini e parole. In... canti di Rendena: un CD e una serata per celebrare il 65esimo anniversario del Coro Carè Alto

Nell'86 il vinile "L'amicizia", nel '95 il CD "L'eco di una valle" ora la presentazione della...

Notizie val Rendena

Val Rendena, si rifiutano di pagare il biglietto sull'autobus di linea, denunciati tre nigeriani

polizia locale ritaglio

Sono stati denunciati per "interruzione di pubblico servizio" tre nigeriani di 57, 40 e 37 anni residenti a Verona che nella serata di venerdì scorso sono stati intercettati dal personale della Polizia Locale delle Giudicarie nel comune di Porte di Rendena, dopo una richiesta pervenuta al Comando da parte del personale di Trentino Trasporti.

I 3 erano saliti a bordo di un autobus di linea che dalla Val Rendena si stava dirigendo a Trento senza biglietto, e non solo si sono rifiutati di munirsene, nonostante la possibilità concessa loro dall'autista e dal controllore di regolarizzarsi a bordo, ma anche di scendere dall'autobus, rimanendo sul mezzo fino all'arrivo della polizia locale.

Alla fine dell'intervento i 3 sono stati allontanati dal mezzo pubblico, che in quel momento aveva una quarantina di passeggeri a bordo, che è potuto ripartire in direzione Trento con un considerevole ritardo.