Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar06192018

Last update11:12:08 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo, al Rustik nuova gestione con Claudio, Roberta e Alba

Pinzolo, al Rustik nuova gestione con Claudio, Roberta e Alba

  Più che di un "cambio di gestione", si è trattato di un "passaggio di consegne" in nome...

Dolomiti Natural Wellness:  inaugurato in Val Brenta il nuovo progetto dedicato al benessere nella natura

Dolomiti Natural Wellness: inaugurato in Val Brenta il nuovo progetto dedicato al benessere nella natura

È stata la Val Brenta il palcoscenico naturale scelto per l'inaugurazione del "Dolomiti Natural...

Finalmente qualcuno s'è mosso! La lettera di Michele Cereghini

Finalmente qualcuno s'è mosso! La lettera di Michele Cereghini

Sarà per il recente pensionamento del nostro valligiano Mario Maestranzi o per le diatribe che...

S. Antonio di Mavignola,  anche l'orso sul percorso della Dolomitica Brenta Bike. Il video girato dagli organizzatori

S. Antonio di Mavignola, anche l'orso sul percorso della Dolomitica Brenta Bike. Il video girato dagli organizzatori

Stavano segnando il percorso della Dolomitica Brenta Bike Marathon, la gara di Mountain bike...

Notizie val Rendena

Circonvallazione Strembo Caderzone Terme: aperta la bretella per bypassare il ponte inagibile

20767921 10209853336037808 6119327005470167387 n

A tempo di record è stata aperta questa sera la bretella provvisoria che permette di bypassare il ponte inagibile della circonvallazione di Strembo e Caderzone Terme. Utilizzando il ponte che dall'imbocco di Strembo conduce a Bocenago e il nuovo svincolo di raccordo messo in opera in pochi giorni, il traffico anche in questi giorni di particolare affluenza potrà defluire in modo più regolare.   

A darne tempestiva notizia il sindaco di Pinzolo che ha postato il video del passaggio delle prime auto: «Ecco i primi passaggi sulla variante della circonvallazione di Strembo che è stata realizzata in tempi brevissimi ed è appena stata aperta al traffico. Un ringraziamento per la celerità al Servizio Strade della Provincia autonoma di Trento, all'Assessore alle Infrastrutture Mauro Gilmozzi e ai miei colleghi sindaci della Rendena».