Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab03232019

Last update09:50:33 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Strada per Tovel: l'impegno della Pat per la messa in sicurezza dell'accesso alla valle

Strada per Tovel: l'impegno della Pat per la messa in sicurezza dell'accesso alla valle

Prosegue l’impegno dell’Amministrazione provinciale per mettere in sicurezza la strada che...

Quando vediamo un animale non avviciniamoci perché scapperebbe impaurito nella neve alta e potrebbe morire sfinito. Il messaggio del Pnab

Quando vediamo un animale non avviciniamoci perché scapperebbe impaurito nella neve alta e potrebbe morire sfinito. Il messaggio del Pnab

«E' in arrivo una forte nevicata ma non preoccupiamoci per gli animali selvatici! Quando...

Quale montagna vogliamo? Il Presidente e il Direttore del Parco Naturale Adamello Brenta scrivono ad amministratori e operatori

Quale montagna vogliamo? Il Presidente e il Direttore del Parco Naturale Adamello Brenta scrivono ad amministratori e operatori

Il Parco Naturale Adamello Brenta ha iniziato il nuovo anno con un appello per incoraggiare una...

Parco Naturale Adamello Brenta, approvati il Bilancio e il Piano delle attività dal Comitato di gestione

Parco Naturale Adamello Brenta, approvati il Bilancio e il Piano delle attività dal Comitato di gestione

Il Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello Brenta si è riunito lunedì 17 dicembre 2018,...

  • Strada per Tovel: l'impegno della Pat per la messa in sicurezza dell'accesso alla valle

    Strada per Tovel: l'impegno della Pat per la messa in sicurezza dell'accesso alla valle

    Mercoledì, 06 Febbraio 2019 09:26
  • Quando vediamo un animale non avviciniamoci perché scapperebbe impaurito nella neve alta e potrebbe morire sfinito. Il messaggio del Pnab

    Quando vediamo un animale non avviciniamoci perché scapperebbe impaurito nella neve alta e...

    Venerdì, 01 Febbraio 2019 08:09
  • Il Presidente del Parco Masè in merito all'ampliamento del Rifugio Brentei: interventi necessari  finalizzati a conformarsi alle normative e a garantire condizioni di lavoro adeguate

    Il Presidente del Parco Masè in merito all'ampliamento del Rifugio Brentei: interventi necessari ...

    Sabato, 26 Gennaio 2019 10:27
  • Quale montagna vogliamo? Il Presidente e il Direttore del Parco Naturale Adamello Brenta scrivono ad amministratori e operatori

    Quale montagna vogliamo? Il Presidente e il Direttore del Parco Naturale Adamello Brenta scrivono...

    Mercoledì, 16 Gennaio 2019 21:18
  • Parco Naturale Adamello Brenta, approvati il Bilancio e il Piano delle attività dal Comitato di gestione

    Parco Naturale Adamello Brenta, approvati il Bilancio e il Piano delle attività dal Comitato di...

    Martedì, 18 Dicembre 2018 21:01

Quando i mirtilli si trovavano un po' ovunque... ma si può usare il "pettine" nella raccolta?

mirtillo nero selvatico 1Non bisogna andare troppo indietro con la memoria per ricordare tempi in cui i mirtilli si trovavano a bizzeffe. In alcuni posti se ne trovano ancora, ci mancherebbe... ma secondo me meno. Ma cosa è successo in questi ultimi anni. Basta fare un giro nei boschi per capire che forse non è passato il messaggio che i mirtilli devono essere raccolti a mano. Mi ricordo un paio d'anni fa quando nelle vicinanze di Patascoss fui deriso da un gruppo di signori, turisti, ai quali segnalavo il divieto di raccolta con attrezzi quali pettini o altro. In quell'occasione anche gli operatori del Parco (credo stagionali) allora presenti non sapevano se fosse possibile o no l'uso dei pettini per la raccolta.

Leggi tutto...

"Qualità Parco" per alberghi, garnì, campeggi, strutture tipiche: scade il 30 maggio il termine per presentare le nuove domande per l'assegnazione del marchio

Scade il 30 maggio 2012 il termine ultimo per presentare le nuove domande per l'assegnazione, prevista in primavera, del marchio "Qualità Parco" alle strutture ricettive (alberghi, garnì, campeggi e strutture tipiche) che intendono condividere con il Parco Naturale Adamello Brenta un percorso comune di gestione aziendale attenta all'ambiente, proponendo agli ospiti una vacanza di qualità in sintonia con la natura.

Leggi tutto...

Anche l'orso emigra? Numeri, curiosità, abitudini del plantigrado nel "Rapporto 2011"

orso bruno Parco Naturale ADamello Brenta

Un tempo dalle nostri valli emigravano le persone in cerca di lavoro, adesso pare che tale sorte capiti agli orsi. E' di questi giorni la notizia che un bell'esemplare di plantigrado, svegliatosi dal letargo invernale, abbia raggiunto la Val d'Ultimo, da questa sia sceso in Venosta ed ora stia per dirigersi sulle montagne ai confini con l'Austria. Speriamo non faccia la fine di Bruno.

Leggi tutto...

A Tovel torna l'Alta formazione con la Summer school: Macrofite e fitobenthos delle acque correnti

lago di Tovel alta formazione3

Torna dall'8 al 13 luglio alla Stazione limnologica del lago di Tovel la Summer school, un'occasione dedicata agli studenti universitari per approfondire i principali gruppi di macrofite e fitobenthos tramite lezioni teoriche, pratiche e un'uscita sul campo (acque correnti della Val di Tovel).

Leggi tutto...

Nel giorno di "M'illumino di meno" il Parco organizza un convegno sull'energia a Villa Santi

Corner energia parco naturale adamello Brenta E. Pepe

Nell'anno che l'ONU ha dedicato all'energia sostenibile per tutti e in occasione della giornata "M'illumino di meno", Il Parco Naturale Adamello Brenta ha organizzato un convegno volto ad approfondire i benefici della razionalizzazione dei consumi energetici e la promozione delle energie alternative.

L'appuntamento è fissato per venerdì 17 febbraio 2012 alle ore 16.00 presso Villa Santi a Montagne (TN). Gli interventi saranno curati da esperti e da chi già si impegna nell'ottica della riduzione degli sprechi secondo il seguente programma:

Leggi tutto...

Il lupo in Trentino: altre belle immagini catturate con una fototrappola

 lupo trentino

Lo scorso 23 gennaio li lupo che gravita da tempo in alta val di Non è stato nuovamente ripreso con una fototrappola del Corpo Forestale Trentino (Stazione Forestale di Fondo); le immagini sono questa volta particolarmente belle e mostrano un animale molto timoroso nei pressi della carcassa di una cerva. Quando il lupo si accorge poi della presenza della fototrappola (nota i led debolmente illuminati) fugge precipitosamente. Sembra dunque confermata la presenza di un animale solitario, che con ogni probabilità ha effettuato una lunga dispersione dalle Alpi occidentali.

Ecco il filmato del lupo...

Leggi tutto...

Il Lupo torna in Trentino: immortalato da una trappola fotografica

lupo in Trentino

E' confermata la presenza di un lupo in alta Val di Non; è stato ripreso con una fototrappola dal personale della Stazione forestale di Fondo. Si tratta probabilmente dell'esemplare già rilevato in Svizzera, nel settore nord del Brenta e nel gruppo delle Maddalene.

Come detto, si tratta con ogni probabilità sempre del lupo classificato "M24", rilevato per la prima volta in Svizzera nel 2009, nel settore nord del Brenta nella primavera del 2010 e nel gruppo delle Maddalene dall'autunno dello stesso anno. Il monitoraggio condotto nel 2011 nel settore montuoso che va da Bresimo a Fondo lungo il crinale con la val d'Ultimo, ha consentito di recuperare due campioni organici (urina e feci) che hanno confermato la presenza dell'esemplare nonché l'identità dello stesso.

Leggi tutto...

Val Lesinella: una nuova valle nel Parco Naturale Adamello Brenta a due passi da Madonna di Campiglio

Vallesinella  cascate

 

La notizia è ghiotta per gli appassionati di montagna: riscoperta una nuova valle nei pressi di Madonna di Campiglio ma non grazie al Parco che "...d'estate organizza navette per la Val Lesinella..." come compare scritto a pagina 43 del Trentino di oggi (venerdì 20 gennaio) in un'intervista a Patrizia Ballardini, ma grazie alla penna della giornalista Sandra Mattei, firma illustre del prestigioso quotidiano trentino.  

La "Lesinella" dunque....valle che omaggia l'attrezzo usato dal calzolaio per cucire la suola e la tomaia, o che richiama il "lesinare", tipico dell'avaro che stenta ad aprire la borsa e che potrebbe indicare la difficoltà con la quale si può far visita alla valle?

Leggi tutto...

Convegno "La moria delle api negli alveari, cause e rimedi"

ape apicoltori_convegno_pnab

'Associazione "Qualità Parco", in collaborazione con il Parco naturale Adamello Brenta, organizza per tutti gli apicoltori dell'area protetta il convegno: "La morìa delle api negli alveari, cause e rimedi". Il convegno si terrà martedì 24 gennaio 2012 ore 20.00 presso la sala riunioni del Comune di Strembo e vedrà la partecipazione come relatori del Dr. Paolo Fontana (CTT-Fondazione Edmund Mach) e di Sergio Benetti, apicoltore professionista.

Il settore apistico trentino sta vivendo una situazione di emergenza a causa dell'elevata moria di api che, iniziata nell'autunno, sta decimando la popolazione degli alveari.

Leggi tutto...