Il direttore Silvio Bartolomei non si è dimesso. Le precisazioni dal Parco Naturale Adamello Brenta

SilvioBartolomei

«Con riferimento alle notizie diffuse in merito alle presunte dimissioni del direttore del Parco Naturale Adamello Brenta si precisa quanto segue». Inizia così la nota stampa diffusa ieri sera dall'ufficio comunicazione del Parco Naturale Adamello Brenta nella quale viene smentita la notizia diffusa dal quotidiano L'adige. 
Come già preannunciato dal Presidente Masè,- continua la nota stampa -  il dott. Bartolomei aveva manifestato in più occasioni difficoltà a conciliare l'impegno al Parco con la propria famiglia e di avere in alcune occasioni pensato di rinunciare all'incarico. A Seguito di un incontro in sede tra il direttore, Silvio Bartolomei, il Presidente, Joseph Masè, ed il vicepresidente, Ivano Pezzi, è stato concordato che il direttore al fine di tentare di conciliare lavoro con la famiglia nei prossimi mesi sarà impegnato presso l'ente part-time.
Il dott. Bartolomei, a fine riunione, ha dichiarato soddisfatto: "Ringrazio il Presidente e la Giunta per aver capito la mia situazione e per avermi manifestato fiducia. Sono certo che riusciremo insieme a rilanciare l'ente.
Il presidente Masè ha aggiunto: «In un mondo in cui tutti rincorrono il denaro e la carriera, il dott Bartolomei, che ha scelto di ridurre il proprio impegno lavorativo per dare priorità ai valori in cui crede, è un esempio per tutti. In questo breve periodo egli ha avviato un processo di profonda riforma che verrà portato avanti con la stessa determinazione al fine di raggiungere i prestigiosi obiettivi che ci siamo prefissi.