Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio06202019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Strada per Tovel: l'impegno della Pat per la messa in sicurezza dell'accesso alla valle

Strada per Tovel: l'impegno della Pat per la messa in sicurezza dell'accesso alla valle

Prosegue l’impegno dell’Amministrazione provinciale per mettere in sicurezza la strada che...

Quando vediamo un animale non avviciniamoci perché scapperebbe impaurito nella neve alta e potrebbe morire sfinito. Il messaggio del Pnab

Quando vediamo un animale non avviciniamoci perché scapperebbe impaurito nella neve alta e potrebbe morire sfinito. Il messaggio del Pnab

«E' in arrivo una forte nevicata ma non preoccupiamoci per gli animali selvatici! Quando...

Quale montagna vogliamo? Il Presidente e il Direttore del Parco Naturale Adamello Brenta scrivono ad amministratori e operatori

Quale montagna vogliamo? Il Presidente e il Direttore del Parco Naturale Adamello Brenta scrivono ad amministratori e operatori

Il Parco Naturale Adamello Brenta ha iniziato il nuovo anno con un appello per incoraggiare una...

Parco Naturale Adamello Brenta, approvati il Bilancio e il Piano delle attività dal Comitato di gestione

Parco Naturale Adamello Brenta, approvati il Bilancio e il Piano delle attività dal Comitato di gestione

Il Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello Brenta si è riunito lunedì 17 dicembre 2018,...

  • Strada per Tovel: l'impegno della Pat per la messa in sicurezza dell'accesso alla valle

    Strada per Tovel: l'impegno della Pat per la messa in sicurezza dell'accesso alla valle

    Mercoledì, 06 Febbraio 2019 09:26
  • Quando vediamo un animale non avviciniamoci perché scapperebbe impaurito nella neve alta e potrebbe morire sfinito. Il messaggio del Pnab

    Quando vediamo un animale non avviciniamoci perché scapperebbe impaurito nella neve alta e...

    Venerdì, 01 Febbraio 2019 08:09
  • Il Presidente del Parco Masè in merito all'ampliamento del Rifugio Brentei: interventi necessari  finalizzati a conformarsi alle normative e a garantire condizioni di lavoro adeguate

    Il Presidente del Parco Masè in merito all'ampliamento del Rifugio Brentei: interventi necessari ...

    Sabato, 26 Gennaio 2019 10:27
  • Quale montagna vogliamo? Il Presidente e il Direttore del Parco Naturale Adamello Brenta scrivono ad amministratori e operatori

    Quale montagna vogliamo? Il Presidente e il Direttore del Parco Naturale Adamello Brenta scrivono...

    Mercoledì, 16 Gennaio 2019 21:18
  • Parco Naturale Adamello Brenta, approvati il Bilancio e il Piano delle attività dal Comitato di gestione

    Parco Naturale Adamello Brenta, approvati il Bilancio e il Piano delle attività dal Comitato di...

    Martedì, 18 Dicembre 2018 21:01

Un bellissimo video dell'orso di Angelo Caliari, dal gruppo Convivere con l'orso sulle Alpi

Riprendiamo il bellissimo video e il testo pubblicato dal gruppo facebook Convivere con l'orso sulle Alpi.-

fimato orso angelo Caliari

 

"Fine ottobre 2009: DJ3, orsa dotata di radiocollare e marche auricolari perché eccessivamente confidente e protagonista di varie predazioni su bestiame domestico (successivamente fu necessario rimuoverla dalla popolazione ursina trentina), si sta alimentando da tutto il mese su faggiola insieme ai due cuccioli maschi, M7 ed M8. Ecco un breve filmato che ci ha gentilmente concesso l'amico Angelo Caliari, completo di descrizione dell'incontro.

Leggi tutto...

"Mani in pasta", un corso organizzato dal Parco Naturale Adamello Brenta per imparare l'utilizzo in cucina di prodotti locali e a km zero

cucina corso di CucinaIn vista delle feste natalizie, il Parco Naturale Adamello Brenta organizza un corso di cucina semplice e naturale per consigliare l'utilizzo di prodotti locali e di stagione.
Il corso si svolgerà in tre serate presso la Casa natura Villa Santi a Montagne alle ore 19.00 secondo questo programma:
VENERDI' 6 DICEMBRE: GLI ANTIPASTI E I PRIMI PIATTI
MERCOLEDI' 11 DICEMBRE: I SECONDI E I CONTORNI
VENERDI' 20 DICEMBRE: IL MENU' NATALIZIO

Leggi tutto...

“Qualità Parco”: il 30 novembre scade il termine per le domande

qualità parco marchio PArco Naturale Adamello Brenta

E' fissato al 30 novembre 2013 il termine ultimo per presentare le nuove domande di assegnazione del marchio "Qualità Parco" alle strutture ricettive (alberghi, garnì, strutture tipiche e campeggi). Il marchio è rivolto alle strutture che intendono proporre una vacanza di qualità in sintonia con la natura e condividere con il Parco Naturale Adamello Brenta un metodo di gestione aziendale attento all'ambiente.

Leggi tutto...

VAL GENOVA. Regolamentazione del traffico estivo sulla strada di Val Genova

trenino Val Genova - mobilità


Entrata in vigore domenica 2 giugno, sarà valida fino a domenica 15 settenbre l'ordinanza, firmata da Arturo Povinelli, il sindaco di Carisòlo che è capofila dell'ente – costituito, oltre che dal suo comune, da quelli di Pinzòlo, Giustìno, Massimèno, Strèmbo, Caderzóne e dalle Asuc di Mortàso – responsabile fino al 2015 della manutenzione della strada di Val Genova nel tratto che dal bivio con la statale per Madonna di Campiglio porta fino a Ponte Maria, a circa metà valle.

Leggi tutto...

ADAMELLO BRENTA GEOPARK SOTTO ESAME. Le osservatrici dell'Egn hanno visitato il Parco per verificare lo stato di attuazione del Programma d'azione dell'Adamello Brenta Geopark

Ruiz Zoanetti-Masè Border
Si è conclusa, nel Parco Naturale Adamello Brenta, la verifica ispettiva delle verificatrici della Rete Europea dei Geoparchi (European Geoparks Network) – l'inglese Melanie Border e la spagnola Ana Ruiz – che, attraverso incontri con i vertici del Pnab, meeting con i principali stakeholder locali, analisi di relazioni e documenti, e sopralluoghi sul campo presso i principali geositi dell'area protetta, hanno raccolto le informazioni necessarie ad appurare lo stato di attuazione del Piano d'azione del Geoparco.

Leggi tutto...

La lince in Trentino: ecco alcune spettacolari immagini catturate in un video

Ancora una brillante operazione tecnica condotta a termine dai Forestali. E' scattato poco prima che fosse giorno il segnale di allarme applicato ad una delle due casse per la cattura della lince posizionate nelle scorse settimane dagli uomini del Servizio Foreste e fauna nelle montagne del gruppo di Brenta. L'immediato controllo del sito ha consentito di accertare la presenza della lince all'interno della cassa. L'animale, identificato subito quale l'esemplare noto con la sigla "B132" perché dotato di radiocollare posizionato due anni fa sempre dal personale della Provincia, è apparso in ottima forma e piuttosto tranquillo.

Leggi tutto...