Asta pubblica per Villa Santi. Si parte da 8mila euro l'anno, ma per l'assegnazione conterà molto il progetto di gestione

Villa Santi 148

È stato pubblicato nei giorni scorsi il bando di asta pubblica per la concessione del servizio di gestione della Casa Natura Villa Santi a Montagne. Villa Santi è un'antica casa rurale di Proprietà del Parco Naturale Adamello Brenta rinnovata attraverso un progetto di restauro conservativo che ne ha mantenuto l'aspetto tradizionale adottando tecnologie innovative attente alla salubrità dei materiali all'efficienza energetica e al risparmio idrico.
La Casa Natura villa Santi ha 11 stanze per un totale di 30 posti letto oltre ad un appartamento per il custode, ed è attrezzata con una cucina, una sala pranzo, un laboratorio attrezzato per la lavorazione del latte e del miele, una sala riunioni, una sala lettura e biblioteca.
Il bando prevede che la struttura debba rimanere aperta tutto l'anno (salvo un periodo di possibile chiusura di massimo 30 giorni) e pone delle indicazioni sulla gestione. In particolare chi gestirà la struttura dovrà garantire una priorità agli ospiti, alle scolaresche e ai gruppi che prenoteranno attraverso il Parco Naturale Adamello Brenta e dovrà attuare iniziative e proposte compatibile con la filosofia del Parco.
Per tutti i dettagli qui sotto il bando pubblicato su www.Pnab.it 

Avviso di bando per la gestione di Casa Natura Villa Santi