Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar01162018

Last update09:14:39 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Alla ricerca dei siti freddi del Triveneto: nuove installazioni in possibili frost hollow nel Parco Naturale Adamello Brenta

Alla ricerca dei siti freddi del Triveneto: nuove installazioni in possibili frost hollow nel Parco Naturale Adamello Brenta

Prosegue l'attività di ricerca scientifica nell'ambito del progetto di monitoraggio...

Trekking fotografico con Simone Sbaraglia nel Parco Naturale Adamello Brenta. Vallesinella e Ritort i luoghi prescelti

Trekking fotografico con Simone Sbaraglia nel Parco Naturale Adamello Brenta. Vallesinella e Ritort i luoghi prescelti

Ambiente Trentino in collaborazione con il Parco Naturale Adamello Brenta, Fujifilm, Trentino...

Record di ingressi in Val di Tovel. Domenica 8 ottobre registrato l'afflusso più alto dal 2004

Record di ingressi in Val di Tovel. Domenica 8 ottobre registrato l'afflusso più alto dal 2004

  Complici un autunno meraviglioso che ha tutta l'intenzione di farsi ricordare e un...

Con Beepic, il primo parco (nel mondo) a misura d’uomo. Il progetto presentato all'Adamello Brenta da un Team  guidato da Corrado Ceschinelli

Con Beepic, il primo parco (nel mondo) a misura d’uomo. Il progetto presentato all'Adamello Brenta da un Team guidato da Corrado Ceschinelli

Da un parco che propone un modello sostenibile di Turismo ad un Parco che propone un ambiente...

  • Alla ricerca dei siti freddi del Triveneto: nuove installazioni in possibili frost hollow nel Parco Naturale Adamello Brenta

    Alla ricerca dei siti freddi del Triveneto: nuove installazioni in possibili frost hollow nel...

    Lunedì, 06 Novembre 2017 17:25
  • Trekking fotografico con Simone Sbaraglia nel Parco Naturale Adamello Brenta. Vallesinella e Ritort i luoghi prescelti

    Trekking fotografico con Simone Sbaraglia nel Parco Naturale Adamello Brenta. Vallesinella e...

    Venerdì, 27 Ottobre 2017 16:16
  • Mobilità sostenibile del Parco Naturale Adamello Brenta, boom di accessi:   17% di veicoli in più nelle valli e + 11% di persone trasportate, rispetto al 2016

    Mobilità sostenibile del Parco Naturale Adamello Brenta, boom di accessi: 17% di veicoli in più...

    Mercoledì, 25 Ottobre 2017 14:45
  • Record di ingressi in Val di Tovel. Domenica 8 ottobre registrato l'afflusso più alto dal 2004

    Record di ingressi in Val di Tovel. Domenica 8 ottobre registrato l'afflusso più alto dal 2004

    Mercoledì, 11 Ottobre 2017 16:01
  • Con Beepic, il primo parco (nel mondo) a misura d’uomo. Il progetto presentato all'Adamello Brenta da un Team  guidato da Corrado Ceschinelli

    Con Beepic, il primo parco (nel mondo) a misura d’uomo. Il progetto presentato all'Adamello...

    Martedì, 10 Ottobre 2017 09:55

Il raduno di fuoristrada non si è svolto nel Parco. Polemiche su questioni inesistenti

86386a63-c7bb-469b-8fa6-bf10e1f79f4b jeep-wrangler-3-8-sahara-auto-big-foot-fuoristradaCon riferimento alle reazioni riscontrate successivamente alla notizia di un raduno di veicoli fuoristrada che si è svolto nelle giornate del 16 e 17 settembre in Val di Non, il Parco Naturale Adamello Brenta precisa di non aver rilasciato alcuna autorizzazione.
Dato che il tracciato individuato dagli organizzatori del raduno si è sviluppato all'esterno dei confini del Parco ed anche all'esterno dei siti Natura 2000, l'Ente Parco è rimasto totalmente estraneo all'iter autorizzativo, mentre il raduno ha ottenuto le autorizzazioni, ove necessarie, al transito su strade forestali da parte delle amministrazioni competenti e della forestale.
Il Parco era stato opportunamente informato dai Servizi provinciali dello svolgimento della manifestazione e, verificato che il percorso fosse fuori area Parco, gli uffici non hanno ravvisato alcuna competenza da parte del Parco e non hanno informato né Presidente né Giunta, che non erano chiamati a esprimersi in merito.
Andando ulteriormente a fondo alla questione, dalla Relazione conclusiva che ci è stata consegnata dagli organizzatori del raduno, si evince che l'unico attraversamento dei mezzi nel Parco, avvenuto a seguito di un cambio di programma a causa delle condizioni metereologiche, è stato effettuato per raggiungere il Rifugio Capriolo in Val di Tovel per la cena di sabato 16, dove chiunque si può recare, in quanto raggiungibile sulla strada provinciale SP14 da Ville d'Anaunia.
Se il tracciato avesse riguardato la viabilità forestale interna all'area protetta, sarebbe risultato in contrasto con le Norme di Attuazione del Piano del Parco, che vietano, dal 2008, di effettuare "competizioni o manifestazioni motoristiche, ad esclusione di quelle effettuate su strade statali" (art. 6.1.30).
Fatte queste opportune precisazioni, spiace rilevare che sia stato l'articolo pubblicato dall'Adige sabato 30 settembre, non firmato, ad enfatizzare il passaggio "Con i fuoristrada nel Parco naturale", sollevando polemiche su questioni inesistenti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna