Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun11192018

Last update11:27:43 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Il parcheggio di Vallesinella tornerà area pascolo. I lavori affidati alla ditta Agliardi per 115mila euro sono già iniziati

Il parcheggio di Vallesinella tornerà area pascolo. I lavori affidati alla ditta Agliardi per 115mila euro sono già iniziati

Dopo quasi tre anni di istruttoria e progettazione, sono iniziati a fine ottobre i lavori che...

Maltempo: il Parco Naturale Adamello Brenta dà conto dei danni e raccoglie informazioni

Maltempo: il Parco Naturale Adamello Brenta dà conto dei danni e raccoglie informazioni

  Dopo gli straordinari eventi meteorologici verificatisi nella serata del 29 ottobre, il...

Abschnitt Adamello 1915-1918. Presentato il nuovo libro sulla Grande Guerra del Parco Naturale Adamello Brenta

Abschnitt Adamello 1915-1918. Presentato il nuovo libro sulla Grande Guerra del Parco Naturale Adamello Brenta

Un lungo applauso al termine della presentazione di "Abschnitt Adamello 1915-1918", venerdì...

Presentati i dati dell'estate 2018 del Parco Naturale Adamello Brenta

Presentati i dati dell'estate 2018 del Parco Naturale Adamello Brenta

La seduta del Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello Brenta di lunedì 15 ottobre è...

Il Comitato di gestione del Parco approva la Variazione di bilancio e il Piano di gestione del patrimonio edilizio

Il Comitato di gestione del Parco approva la Variazione di bilancio e il Piano di gestione del patrimonio edilizio

Ieri sera, lunedì 15 ottobre, presso il Municipio di Strembo si è riunito il Comitato di...

  • Il parcheggio di Vallesinella tornerà area pascolo. I lavori affidati alla ditta Agliardi per 115mila euro sono già iniziati

    Il parcheggio di Vallesinella tornerà area pascolo. I lavori affidati alla ditta Agliardi per...

    Lunedì, 19 Novembre 2018 11:27
  • Maltempo: il Parco Naturale Adamello Brenta dà conto dei danni e raccoglie informazioni

    Maltempo: il Parco Naturale Adamello Brenta dà conto dei danni e raccoglie informazioni

    Venerdì, 09 Novembre 2018 17:50
  • Abschnitt Adamello 1915-1918. Presentato il nuovo libro sulla Grande Guerra del Parco Naturale Adamello Brenta

    Abschnitt Adamello 1915-1918. Presentato il nuovo libro sulla Grande Guerra del Parco Naturale...

    Domenica, 28 Ottobre 2018 17:13
  • Presentati i dati dell'estate 2018 del Parco Naturale Adamello Brenta

    Presentati i dati dell'estate 2018 del Parco Naturale Adamello Brenta

    Giovedì, 18 Ottobre 2018 09:37
  • Il Comitato di gestione del Parco approva la Variazione di bilancio e il Piano di gestione del patrimonio edilizio

    Il Comitato di gestione del Parco approva la Variazione di bilancio e il Piano di gestione del...

    Martedì, 16 Ottobre 2018 21:17

Tutti approvati i punti all'ordine del giorno del Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello Brenta

La seduta del Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello Brenta


Il Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello Brenta si è riunito questa sera presso il Municipio di Strembo per discutere un ordine del giorno importante. Durante la seduta, tra l'altro una delle più partecipate (48 membri presenti su 66), tutti i punti sono stati approvati, pressoché all'unanimità. L'apertura dei lavori è stata anticipata, come ormai di consuetudine, dall'intervento dei funzionari che hanno relazionato sulle attività che stanno maggiormente impegnando la struttura. Il dott. Andrea Mustoni ha quindi presentato le proposte turistiche programmate per l'estate in collaborazione con le Apt, le Pro loco e le amministrazioni comunali mentre la dott.ssa Vajolet Masè ha relazionato sulla 8° Conferenza internazionale dei Geoparchi mondiali UNESCO che sarà ospitata a Madonna di Campiglio dall'8 al 14 settembre.

Si è passati dunque alla trattazione dell'ordine del giorno. Di seguito la sintesi dei punti principali.

Punto 3. Il Comitato ha preso atto della sostituzione di alcuni componenti del Comitato indicati nella Delibera n. 638 della Giunta provinciale. I nuovi rappresentanti effettivi della Comunità delle Regole di Spinale e Manez saranno Piero Bertolini e Bruno Simoni (confermato) mentre i supplenti saranno rispettivamente Luigi Fedrizzi e Elio Ballardini.
I nuovi membri supplenti del Comune di Ville d'Anaunia saranno Giuseppe Dallago, Romina Menapace e Giuseppe Mendini. I nuovi rappresentanti del Comune di Valdaone saranno Alan Pellizzari effettivo e Alberto Bugna supplente. La Giunta ha anche accolto le dimissioni di Federica Rigotti, rappresentante del Comune di San Lorenzo Dorsino, che verrà sostituita a seguito di nuova comunicazione del Comune.

Punto 4. Sono stati proposti ed eletti quali membri della Giunta esecutiva all'unanimità Alan Pellizzari effettivo al posto di Alberto Bugna per il Comune di Valdaone (supplente rimarrà Gianluigi Bonazza per il Comune di Sella Giudicarie) e Piero Bertolini effettivo al posto di Bruno Simoni che rimarrà comunque supplente per la Comunità delle Regole di Spinale e Manez.

Punti 5.6.7. Presentati nel dettaglio dal Direttore Cristiano Trotter, sono stati approvati all'unanimità il Rendiconto generale per l'esercizio finanziario 2017, l'assestamento del bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2018 e pluriennale 2018-2020 e il Piano triennale delle attività.
Il Rendiconto si pareggia sugli 8.689.185,29 euro e su un saldo di 5.846.431,89 euro. Il fondo di cassa ad inizio esercizio era di 822.431,03 euro mentre al 31 dicembre 2017 l'avanzo di amministrazione è stato di 2.601.977,77 euro e il fondo di cassa di 602.692,60 euro.
A seguito dell'adozione del Rendiconto, considerati l'avanzo di amministrazione pari a 2.703.302,27 euro, il fondo pluriennale vincolato pari a 423.380,07 euro, il fondo crediti di dubbia esigibilità (4.311,12 euro), i trasferimenti provinciali in conto corrente pari a 2.575.171,00 euro, le entrate extratributarie (822.224,00) e le entrate in conto capitale (1.392.200,00 euro), il Bilancio di previsione si riassesta su 7.920.588,46 euro. Di questi 2.297.211,85 euro saranno dislocati sui fondi dei vari capitoli di Bilancio per finanziare nuovi progetti contenuti nel Piano triennale delle attività.

Punto 8. Dopo alcune dichiarazioni di voto, il Comitato con 43 voti favorevoli (un contrario, tre astenuti, uno uscito dall'aula) ha adottato il documento preliminare alla revisione del Piano di Parco, redatto dall'Ufficio tecnico-ambientale del Parco dando così avvio alla Variante tecnica del Piano del Parco. Oltre agli adeguamenti alle normative di riferimento e agli strumenti urbanistici sovraordinati, il documento valuta, sotto un profilo puramente tecnico, la richiesta da parte del comune di Sella Giudicarie di ampliamento dei confini del Parco di 534 ettari in Val di Breguzzo. Nel documento preliminare, l'Ufficio tecnico-ambientale del Parco ha riconosciuto tutte le condizioni, indicate sia nel Piano Urbanistico Provinciale che nella Legge 11/2007 sull'Ordinamento delle aree protette, per poter accogliere la domanda del Comune di Sella Giudicarie: la volontà amministrativa, la continuità territoriale e la coerenza con le finalità del Parco. "L'adozione del documento – ha precisato il Presidente Joseph Masè – non è una espressione a favore dell'ampliamento ma dà avvio ad un percorso che vedrà il coinvolgimento di tutti gli interlocutori interessati e potrà giungere sia all'accoglimento che al rigetto dell'istanza del Comune di Sella Giudicarie".

Punto 9. In seno al Comitato di gestione è stata istituita una commissione con compiti consultivi in merito agli elaborati inerenti il Piano del Parco proposti dalla Giunta esecutiva, al bilancio di previsione, al piano triennale delle attività e all'assestamento, ai provvedimenti di attuazione generale del Piano di Parco per le sezioni inerenti la gestione faunistica. La commissione potrà anche elaborare proposte gestionali su programmi di interventi sul territorio, su attività di monitoraggio e di ricerca scientifica. Sarà poi chiamata a relazionare annualmente al Comitato.
La commissione sarà composta da Joseph Masè, Presidente dell'Ente, Ivano Pezzi, Vicepresidente della Giunta, e per alzata di mano sono stati eletti: Franco Tessadri, rappresentante delle associazioni ambientaliste, Walter Masè, rappresentante delle altre Associazioni ed Enti presenti nel Comitato, Massimo Ferrazza, rappresentante delle ASUC, Michele De Concini, rappresentante delle Comunità di valle, Ascanio Zocchi per la SAT, Claudio Ferrari per la Provincia.