Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom09242017

Last update02:41:56 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Primo piano: quarto mandato di Diego Schelfi in Federazione delle Cooperative

Diego Schelfi: «La prima cosa di un buon presidente è rispettare le regole e lo Statuto...»

Diego Schelfi 1

È passato circa un anno dalle dichiarazioni di Diego Schelfi rilasciate a Radio Dolomiti. Al giornalista che gli chiedeva cosa sarebbe accaduto nel 2012 quando secondo Statuto non sarebbe più stato possibile una sua rielezione aveva risposto: «Accadrà che lo statuto la vince sempre insomma, lo statuto è una scelta dei soci, è stato deciso con grande discussione ancora nel 2005 il numero dei mandati... La prima cosa di un buon presidente è rispettare le regole e lo Statuto, oltretutto non è solo una questione di rispetto ma di convinzione e di coerenza e su questo non si può scherzare»

Il 9 giugno 2011 una nota dell'ANSA attribuiva a Schelfi queste dichiarazioni: «Per la cooperazione trentina penso di avere dato tanto però nella vita bisogna essere coerenti. La mia ricandidatura è vietata dallo statuto: ora ci vuole una squadra giovane e una cooperazione che ridefinisca la sua missione».

Alla luce di queste dichiarazioni cristalline, limpide e di facile comprensione appare quantomeno "strana", come ipotizzato in questi giorni, una candidatura di Schelfi per un quarto mandato alla guida della Federazione delle Cooperative Trentine.

Noi di Giudicarie.com stiamo provando a fare un piccolo sondaggio tra la gente e tra i rappresentanti della cooperazione Trentina per capire cosa pensa sulla possibile candidatura di Schelfi al quarto mandato. Mentre stiamo contattando alcuni esponenti del mondo cooperativo invitiamo tutti ad esprimere un' opinione in merito mandando un messaggio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.