Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio06202019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

A Baldino il 24 aprile del 1473 viene redatto un atto di compravendita...

Piana di_Caderzone

A Baldino il 24 aprile del 1473 viene redatto un atto di compravendita....

La presenza a Baldino di una “succursale” dell'Ospizio di Santa Maria di Campiglio dava importanza alla località, tanto da venire scelto spesso dai notai per redigere i loro atti. Così è capitato per la seguente compravendita, stesa nell'anno 1473.

Vi si legge che il “24 aprilis in villa Baldimi. Bartholomeus ed Zulfredus fratres filii quondam Petri Coçini de Massimeno vendiderunt Nicolao de Festis, tanquam fratri converso et procuratori monasterij dei Campejo pro se et suis fratribus, unam petiam terrae prativae cum domo teziva et duobus stalis et tablato in pertinetiis Caderzoni, praetio 660 librarum denariorum parvulorum tridentinorum.” Il documento porta lo stemma e la firma del notaio “Petrus ser Andrea olim Petri de Albertis de Bozenago” e una precisazione in calce dove si legge “cum duabus stalis seu guilis subtus et cum tablatus sursus; in loco ubi dicitur Mades”.

Leggi tutto...

Strembo, val Rendena a fine Ottocento

Strembo - Val Rendena fine Ottocento cartolina

Una splendida cartolina che ci rimanda in Val Rendena alla Strembo di fine Ottocento. Nel 1872 Strembo era abitata da 780 persone, e poteva contare su 52 case....