Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun11122018

Last update09:52:46 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calcio dilettantistico, si riparte a pieno regime. Dopo Eccellenza e Promozione al via anche i gironi di Prima e Seconda Categoria

Litterini Comano Terme Fiavè 1
Niente Serie A, niente fantacalcio. Sosta per le nazionali e weekend del pallone vuoto. Assolutamente no. Infatti, dopo l'antipasto (con qualche abbuffata di gol) di Coppa Provincia e di Coppa Italia e della prima giornata dei raggruppamenti di Eccellenza e Promozione, il calcio dilettantistico locale riprende a pieno regime.
Domenica infatti cominceranno anche i campionati di prima e seconda categoria nei quali saranno impegnate la maggior parte delle compagini Giudicariesi: due in eccellenza, zero in promozione, ben sette in prima categoria e quattro in seconda categoria.
Ritornano dunque le famose "domeniche del pallone" che terranno compagnia ai moltissimi appassionati del gioco del calcio. Andiamo quindi, per gradi, a presentare la giornata calcistica che ci apprestiamo a vivere. Fischio d'inizio (salvo anticipi e/o posticipi) ore 15:30.

ECCELLENZA:
Umori diametralmente opposti in casa delle due compagini Giudicariesi impegnate nel massimo torneo regionale. In casa Comano Terme Fiavè l'avvio di stagione è stato pressoché perfetto con quattro vittorie ed un pareggio nei primi cinque impegni stagionali. Un ruolino di marcia che ha permesso alla truppa di Mister Luca Celia di centrare (decisiva la vittoria casalinga di mercoledì scorso contro il Sacco San Giorgio per 2 a 1) la qualificazione per i quarti di Coppa Italia. Nella prima giornata di campionato invece Capitan Lorenzi e compagni hanno fatto la voce grossa nell'infuocato e sempre sentito derby contro i "cugini" del CalcioChiese battendoli con un perentorio 4 a 1. Nella seconda giornata di campionato i gialloneri saranno di scena sul campo della neopromossa Lana. Un match sulla carta alla portata per i ragazzi di Mister Luca Celia che puntano subito a mettere punti in cascina per affrontare al meglio la stagione.

Inizio di stagione tutt'altro che positivo invece per gli storesi del Calciochiese. Nei primi quattro appuntamenti sono infatti arrivate tre sconfitte ed una vittoria (contro il Nago Torbole nella seconda giornata di Coppa Italia). Un ruolino di marcia che non ha permesso di qualificarsi alla fase successiva della Coppa Italia. Il pesante, ed inaspettato, stop nel derby della prima di campionato ha messo subito sull'attenti i ragazzi di Mister Fabio Berardi chiamati ora ad una pronta risposta. Nel primo impegno casalingo di campionato Capitan Zaninelli e compagni affronteranno la sempre ostica Anaune Val di Non. Un match che si preannuncia combattuto dove i biancoazzurri cercheranno di portare a casa l'intera posta in palio per riprendere il cammino dello scorso anno chiuso a ridosso del podio.

PRIMA CATEGORIA:
Constatato che nel massimo campionato provinciale non ci sarà nessuna compagine Giudicariese (lo scorso anno l'unica era la Condinese retrocessa in prima categoria), il girone A di prima categoria è a forte tinte Giudicariesi. Ben sette infatti le compagini valligiane che daranno vita a entusiasmanti derby. Un ritorno al passato quando la cosiddetta "supremazia di valle" veniva stabilita dal rettangolo verde.
Alla vigilia si preannuncia un girone molto equilibrato il cui livello è salito rispetto alle precedenti stagioni con la Condinese (regina del mercato estivo) che parte in pole position. Subito dietro diverse squadre che proveranno ad arrivare per primi sotto la bandiera a scacchi: Pinzolo ValRendena, Tione, Baone, Pieve di Bono, Calcio Bleggio e Ledrense. Queste le compagini che potrebbero (il condizionale è d'obbligo vista l'imprevedibilità del gioco del calcio) insediare il trono a Capitan Butterini e compagni.
La prima giornata del campionato propone fin da subito alcuni match da "cuori forti". Il big match di giornata è senza dubbio quello in programma al "Padre Cristoforo Bettega" di Condino dove la Condinese di Mister Bertoni, dopo il sofferto passaggio del turno in Coppa Provincia, riceverà la Settaurense di Mister Nicola Giovanelli per un derby che si preannuncia infuocato ed aperto a qualsiasi epilogo. I canarini dovrebbero affidarsi a bomber Fusi supportato dall'estro di Heidarinha e dalla qualità del centrocampo. Gli storesi invece punteranno tutto sulla voglia di fare l'impresa contro la favorita del torneo affidandosi all'esperienza di alcuni giocatori. L'altro derby di giornata è quello in programma a Cavrasto dove i padroni di casa del Calcio Bleggio ospiteranno il rinnovato Pieve di Bono. Due compagini che, per indole, cercano di proporre qualche trama di bel gioco. I bleggiani in estate hanno cambiato qualche pedina mantenendo però intatta l'ossatura della squadra che ha ben figurato nel precedente campionato. Parziale rinnovamento invece per i biancoviola del nuovo Mister Saverio Luciani i quali hanno aggiunto all'ossatura del gruppo ormai "storico" qualche pedina interessante. Esordio casalingo invece per il Tione di Mister Marco Ballini che, fin dalla prima partita contro il neopromosso Guaita, punta a riprendere il cammino interrotto nello spareggio per la promozione perso con il Sacco San Giorgio al termine di un testa a testa con la Ravinense. Impegno subito ostico per la Virtus Giudicariese che, sul campo amico del "Probo Simoni" riceverà la Baone mentre il Pinzolo Valrendena affronterà al "Pineta" la neopromossa Limonese. Chiudono il quadro i match Ledrense-Marco e Stivo-Caffarese.

SECONDA CATEGORIA:
Semaforo verde anche le squadre impegnate nel girone A di seconda categoria che, dopo le partite di Coppa Provincia, cominceranno il proprio campionato. Grande attesa per le rinnovate compagini del Carisolo e dell'Alta Giudicarie che puntano ad un campionato di vertice. I rendenesi affronteranno in casa il Lizzana mentre la rinnovata Alta Giudicarie, guidata da Mister Chiappani, riceverà il Riva del Garda. I grigiorossi in estate sono stati molto attivi portando in riva al lago di Roncone diverse pedine di spessore tra cui Federico Valenti (un ritorno), l'ex capitano del Tione Defranceschi e l'esperto difensore Cerana. Il giovane Brenta Calcio riceverà invece tra le mura amiche il San Rocco mentre due trasferte attendono Castelcimego e 3P Val Rendena. Gli arancioneri saranno di scena sul campo del Bagolino mentre i rendenesi sul campo del Vallagarina. Chiude il quadro il match tra Molveno e Trambileno.
Si parte quindi e noi, di giudicarie.com, non possiamo fare altro che augurare a tutti le società, giocatori, dirigenti, tifosi ed appassionati un buon campionato a tutti, con il "sano agonismo" che deve animare il calcio cosiddetto "minore", vera risorsa che rende questo sport il più popolare, evitando gli eccessi e gli esempi non sempre positivi che quotidianamente ci vengono proposti sui palcoscenici "maggiori".
Buon calcio a tutti!