Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar11212017

Last update11:33:27 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Super Laura d'oro ai mondiali Junior di Åre. La Pirovano prima nel Gigante guadagna l'accesso alle Finali di Coppa del Mondo ad Aspen

LAURA-PIROVANO-AARE

Prima medaglia d'oro per la squadra azzurra sulle nevi svedesi di dove si stanno svolgendo i Campionati Mondiali Junior di sci alpino 2017. Ad assicurarla la nostra Laura Pirovano che è riuscita a primeggiare nel gigante. Seconda dopo la prima manche, Laura Pirovano ha mantenuto la posizione anche nella seconda, tagliando il traguardo con il tempo di 1’58”38. A quel punto, la diciannovenne azzurra poteva essere superata solamente dalla leader provvisoria, la norvegese Kristin Lysdahl, che aveva chiuso la prima manche con 83/100 di vantaggio, ma l’uscita di pista della sciatrice scandinava ha permesso a Pirovano di salire sul gradino più alto del podio.
Con questa medaglia d’oro Laura Pirovano si guadagna anche la possibilità di prendere parte alle finali di Coppa del Mondo, che avranno luogo la prossima settimana ad Aspen, in Colorado, aggiungendo un nuovo posto ad una squadra azzurra già corposa nel gigante femminile.

Laura Pirovano e Dalpez

Lo straordinario successo nel gigante ai mondiali junior svedesi di Aare di Laura Pirovano, talento cristallino dello sci trentino, non ha mancato di emozionare il presidente del Comitato Trentino Fisi Angelo Dalpez, ma pure il presidente della giunta provinciale Ugo Rossi e l'assessore allo sport della Provincia Autonoma di Trento Tiziano Mellarini. "Per il movimento che rappresento – ha sottolineato Angelo Dalpez – la medaglia d'oro ottenuta da una sciatrice del Trentino ai mondiali juniores rappresenta il massimo risultato in assoluto, il coronamento del lavoro che in questi anni abbiamo impostato assieme alla Provincia per la crescita del movimento degli sport invernali nel nostro territorio, puntando proprio sui giovani. Si tratta della seconda medaglia quest'anno ai mondiali dopo quella ottenuta dalla fondista Francesca Franchi nella staffetta di Park City. Laura Pirovano è sempre stata un talento straordinario, che si è affermata grazie alle sue indiscusse doti tecniche e alla sua determinazione. Una campionessa in tutto, che nella sua crescita è stata accompagnata dai suoi allenatori dell'Agonistica Campiglio Val Rendena, quindi del Comitato Trentino ed ora della nazionale italiana Fisi. Siamo orgogliosi come Trentino per questo risultato storico e siamo sicuri che Laura ci regalerà ancora tante emozioni e soddisfazioni, magari già alle finali di Coppa del Mondo ad Aspen. Ci congratuliamo con lei e con tutte le persone che hanno consentito questa vittoria fantastica".