Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Ven11242017

Last update06:51:06 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

La domenica calcistica: in Prima categoria fari sul derby Pinzolo-Pieve di Bono

Brenta - Alta Giudicarie  91

Manca sempre meno al termine dei campionati calcistici delle quattro categorie in cui sono inserite le squadre giudicariesi. La giornata che ci apprestiamo a vivere sarà, dopo due settimane frammentate, a causa del torneo delle regioni che ha fermato i tornei di eccellenza e promozione e il turno andato in scena tra il sabato santo ed il lunedì di pasquetta, piena di emozioni e, ci auspichiamo, di sorrisi per le squadre giudicariesi.

Eccellenza. Terz'ultimo impegno stagionale per Calciochiese e Comano Terme Fiavè, impegnate domenica in un turno di Eccellenza che potrebbe emettere gli ultimi verdetti mancanti. I biancoazzurri storesi dovranno vedersela con la Strada del Vino in un scontro diretto delicatissimo in cui i ragazzi di Sergio Pellizzari devono assolutamente vincere per guadagnarsi la matematica salvezza ed evitare la quart'ultima posizione che, in caso di debacle complessiva delle compagini regionali impegnate in serie D, significherebbe retrocessione. Discorso diversi invece per i gialloneri di Mister Luca Celia che, forti dell'ottimo girone di ritorno e della matematica salvezza conquistata qualche domenica fa, saliranno in terra altoatesina per far visita al Brixen in un match in cui la spensieratezza delle due formazioni che non hanno più nulla da chiedere al campionato potrà generare un piacevole match.

Promozione. Nel massimo campionato provinciale di Promozione invece, per Condinese e Settaurense, i verdetti sono praticamente emessi. La Condinese è reduce dalla sconfitta esterna contro la penultima della classe Ravinense che ha allontanato ulteriormente i canarini dal secondo posto (ora distante sette punti) che consentirebbe di salire in eccellenza. Nel prossimo turno i ragazzi di Mister Saverio Luciani affronteranno sul terreno amico del "Bettega" la Virtus Trento con l'obiettivo di riprendere quanto di buono fino a qualche domenica fa. Sta invece per spegnersi definitivamente la flebile candelina dell'insperata salvezza in casa Settaurense. I ragazzi di Giovanelli, dopo la disfatta di domenica scorsa contro la Benacense (sconfitta roboante di 5 a 1), sono ad un passo dalla matematica retrocessione visto che, a cinque giornate dal termine del campionato, la quota salvezza (Fersina Perginese a 30 punti ma con il bonus Mezzocorona ancora da giocare) è distante ben 17 punti.

Prima Categoria. Fari puntati quindi nel girone A di prima categoria dove il ventiduesimo turno di campionato offre due derby valligiani. Il big match di giornata andrà in scena allo stadio "Pineta" di Pinzolo dove i padroni di casa di Mister Corrado Bonazza sfideranno in un derby storicamente sentito il Pieve di Bono. I granata faranno di tutto per vendicare (sportivamente parlando) la sconfitta rimediata all'andata mentre i ragazzi di Mister Luca Codognato proveranno ad allungare la lunga striscia positiva di risultati.
L'altro derby andrà in scena invece a Cavrasto tra Calcio Bleggio (guidati per la seconda di fila dal duo Bellotti-Salizzoni che, dopo le dimissioni di Mister Manente, hanno assunto la carica di giocatori-allenatori) e Val Rendena. Sarà un vero e proprio match salvezza e che, soprattutto per i ragazzi del Val Rendena, non potrà terminare con il segno 1 sul tabellino, continuando così il sogno della salvezza che, fino a qualche domenica fa, era assolutamente insperato. Dall'altra parte però ci sarà un Calcio Bleggio in crisi di risultati e che deve assolutamente fare punti per allontanarsi dalla zona calda della graduatoria.
Impegno tutt'altro che semplice invece per la Virtus Giudicariese che ospiterà sul terreno amico la capolista Cavedine Lasino che, con la vittoria di domenica scorsa maturata ai danni del Pinzolo, ha probabilmente fatto l'allungo decisivo per la vittoria finale. Trasferta rivana invece per la Caffarese che se la vedrà con una Stivo alla disperata ricerca di punti salvezza.

Seconda Categoria. Scendendo in seconda categoria i fari saranno puntati sul centro sportivo "Sesena" di Tione dove andrà in scena il derby tra il Tione ed il Castel Cimego. I ragazzi di Mister Marco Ballini sono reduci dalla goleada inflitta al fanalino di coda Tre P (10 – 0) mentre gli arancioneri di Melzani dalla sonora sconfitta casalinga contro la capolista Rovereto (0 – 5). Trasferta insidiosa per l'Alta Giudicarie di Mister Fabrizio Armani che scenderà in terra lagarina per affrontare l'Isera in un vero e proprio spareggio tra due compagini in piena corsa playoff. Il Brenta Calcio, che occupa attualmente la penultima posizione della graduatoria, ospiterà la Limonese mentre il Bagolino sarà di scena al "Quercia" di Rovereto contro la capolista. Chiudono il quadro Carisolo–Avio Calcio e Vallarsa–3P Valrendena.