Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom09242017

Last update08:46:00 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Ultimi verdetti in Seconda Categoria, finisce la stagione calcistica

Brenta-Tione- 3

Si è definitivamente conclusa la stagione calcistica 2016/17 per quanto concerne le compagini giudicariesi. Con l'ultima giornata di Seconda Categoria (Girone A) le squadre hanno potuto staccare la spina, pensando alle consuete più o meno meritate scampagnate e feste di fine campionato.
Le varie società sono adesso concentrate sulla pianificazione della stagione 2017/18, con le conferme dei vari giocatori ed allenatori e le eventuali cessioni. La prima squadra a battere un colpo è stato il Calciochiese, che ha confermato ufficialmente Fabio Berardi al timone dell'undici storese. Nei prossimi giorni sono attesi ulteriori movimenti di mercato.
Chi sicuramente ha già annunciato di voler allestire una rosa competitiva è il Tione (ieri sconfitto in maniera indolore dal Rovereto, con doppietta di Fazzi), che ha ottenuto il pass in Prima. L'Alta Giudicarie, altra squadra valligiana che si è fatta onore, ha superato 4-2 il Lizzana (autogol di Vettori, Valerio e Federico Valenti e Bazzoli, Di Cecco e Zandonai per i lagarini) e anche l'anno prossimo darà battaglia per le posizioni di testa. Assieme ai grigiorossi partirà dalle prime file il Guaita, ieri impostosi per 3-1 nei confronti del Brenta, grazie al bis di Chiarani ed al gol di Torboli (giunto grazie ad una deviazione di Simone Bosetti, che poi ha trovato il gol della bandiera per la compagine di Matteo Luchetta, vicino alla riconferma).

Zontini-Fusi-Bianchi a rispondere a Beltramolli ed il Bagolino ha avuto ragione del Carisolo. Ennesima caporetto per l'altra rendenese Tre P (0-7 con il San Rocco firmato Folchini, Campana, Pollastri e doppiette di Pedrotti e Promberger). Il Castelcimego si impone infine per 4-2 contro l'Avio (bis Pasi, Fusi e Zontini, con Magagnotti e Bertoletti a segno per gli ospiti).
Ieri sono state disputate le semifinali playoff di Prima Categoria: la Monte Baldo (arresasi al Cavedine Lasino solo nello spareggio di mercoledì scorso) con un guizzo di Alvarado ha battuto il Sacco San Giorgio; nell'altro confronto il Marco ha superato il Fiemme ai calci di rigore.