Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom09242017

Last update02:41:56 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calcio dilettantistico, si riparte a pieno regime. Dopo Eccellenza e Promozione al via anche i gironi di Prima e Seconda Categoria

calcio inizio
Dopo l'antipasto (con qualche abbuffata di gol) di Coppa Provincia, le prime due giornate del torneo regionale di eccellenza e la prima giornata del massimo torneo a livello provinciale di Promozione il calcio dilettantistico locale riprende a pieno regime. Ritornano dunque le famose "domeniche del pallone" che terranno compagnia ai moltissimi appassionati del gioco del calcio. Cerchiamo dunque, dopo i due mesi di pausa estiva e il primo mese di preparazione, di fare il punto della situazione per quanto riguarda le squadre giudicariesi.

ECCELLENZA:
Quest'anno, così come avviene da diversi anni, le uniche due squadre giudicariesi presenti nel massimo torneo regionale sono Comano Terme Fiavè e Calciochiese. In casa giallonera, dove dopo l'ottima scorsa annata è stato riconfermato Mister Luca Celia, c'è stato un parziale rinnovamento della rosa. Sono infatti partiti i due "pezzi da novanta" Donati (direzione Lavis) e Poli (direzione Benacense). Sono invece arrivati diversi volti nuovi tra cui il talentuoso Federico Lorenzi (scuola Sudtirol), il giovane promettente Simone Nicolini (classe '99 di proprietà dell'U.s. Pieve di Bono) e l'attaccante John Burlon.
Passando in casa del Calciochiese c'è stata la conferma di Mister Fabio Berardi che, dopo un girone di ritorno assai deludente, è subentrato alla penultima giornata all'esonerato Sergio Pellizzari (in estate accasatosi al Castelcimego). Da registrare le partenze di Silvestri, Donati e Stagnoli mentre sono stati inseriti, nel collaudato gruppo capitanato dal veterano Marco Zaninelli, diversi giocatori: tra i pali si registrano infatti gli arrivi dell'esperto Davide Angeli (l'ultima stagione ha difeso la porta dei biancoviola dell'U.s. Pieve di Bono) e del giovane Marcenzi Mattia; a rafforzare il già ottimo reparto arretrato è arrivato l'esperto Baronchelli; il colpo a sorpresa però è stato messo a segno nel reparto offensivo dove, dopo alcune stagioni trascorse alla Baone, rientra in rosa bomber Foued che avrà l'arduo compito di assicurare una buona quantità di marcature nel corso dell'anno.
Il mercato però è solo un lontano ricordo in quanto si sono già disputate le prime due giornate. I termali guidati da capitan Lorenzi hanno esordito in trasferta contro il San Martino rimediando una sonora sconfitta per 5 reti a 1. Esordio negativo anche per i ragazzi di Mister Berardi che nella prima giornata disputata tra le "mura amiche" del Grilli hanno perso tre a zero contro il favorito San Giorgio. Pronto riscatto però per entrambe le compagini nella seconda giornata. Il Calcio Chiese ha infatti ottenuto una rotonda vittoria sull'insidioso campo del Brixen (4 a 2 il finale) mentre il Comano Terme Fiavè ha vinto per 2 a 0 nel match casalingo disputato contro il Valle Aurina.
Nel prossimo turno il Calciochiese ospiterà il Lavis mentre il Comano Terme Fiavè farà visita alla neopromossa Anaune Valle di Non.

PROMOZIONE:
L'unica compagine che rappresenterà le Giudicarie nel massimo torneo provinciale, dopo la retrocessione della Settaurense, sarà invece la Condinese Calcio. Il sodalizio chiesano, guidato dal Presidente Thomas Galante, è ormai una squadra storica per la promozione. Dopo l'ottima annata disputata l'anno scorso, seppur con un inaspettato calo finale, cambia la guida tecnica. Capitan Butterini e compagni saranno infatti guidati da Mister Claudio Ischia. Dopo le vittorie in Coppa Italia contro Arco e Cavedine però, nella prima giornata di campionato, i canarini sono stati sconfitti al "Bettega" con un sonoro 4 a 1 dal più quotato Mori Santo Stefano. Ci si aspetta un pronto riscatto già domenica nella trasferta contro la Virtus Trento in un match che, valido per la seconda giornata di campionato, si preannuncia equilibrato.

PRIMA CATEGORIA:
Dopo i gironi eliminatori di Coppa Provincia è invece ai nastri di partenza il torneo di prima categoria. Le sette squadre giudicariesi, inserite come tradizione nel girone A, affronteranno le squadre della zona di Trento. Alla vigilia si preannuncia un girone equilibrato con Azzurra e Ravinense che partono leggermente in vantaggio rispetto al resto del gruppo. Nel corso della pausa estiva sono stati diversi i colpi messi a segno dalle varie società. Il Pinzolo Campiglio di Mister Corrado Bonazza, forte della storica fusione con il Val Rendena 06, ha confermato in blocco la rosa dello scorso inserendo qualche giocatore proveniente appunto dal sodalizio di Spiazzo. Molto attiva anche la neopromossa Tione che, dopo il trionfale campionato di seconda categoria disputato lo scorso anno, ha messo a segno due colpi da novanta. Arrivano infatti alla corte di Mister Marco Ballini il talentuoso Finales e l'esperto Fiori, entrambi ex Condinese. Conferme, seppur con qualche giovane innesto, anche in casa Virtus Giudicariese che, per questo inizio di campionato, non potranno contare sul fattore campo. Rubes e compagni infatti, a causa del rifacimento degli spogliatoi del "Probo Simoni", giocheranno sul sintetico di Ponte Arche. Prosegue la "linea giovane" invece in casa Calcio Bleggio con l'obiettivo di disputare un campionato tranquillo e far crescere i giovani provenienti dal vivaio. Spostandoci in Valle del Chiese la retrocessa Settaurense ha confermato in blocco tutta la rosa dello scorso anno aggiungendo, nel reparto difensivo, l'esperto difensore Ivan Bazzoli. L'obiettivo dei ragazzi guidati da Mister Giovanelli, seppur un precampionato e una coppa provincia assai deludente, è quello disputare un campionato d'alta classifica. Forte rinnovamento invece per l'U.s. Pieve di Bono guidata dal confermato Luca Codognato. Sono infatti partiti diversi volti storici, come Dario Gualdi ed Omar Bazzoli (destinazione CastelCimego). Molti volti nuovi vestiranno la maglia viola dove, oltre agli acquisti di Campigotto, Filkoski, Rosa e Zontini, in porta si registra il ritorno del veterano Esposito (classe 1970). Colpo grosso infine nel reparto offensivo con il ritorno nel calcio trentino di bomber Kamal Essoundousi che in passato ha vestito, segnando oltre 100 gol, la maglia della Condinese. Punta infine a riconfermarsi la compagine bresciana della Caffarese guidata da Mister Manuel Marini. È stata infatti confermata, ad eccezione del partente Belli (destinazione Castelcimego) la rosa dello scorso anno perfezionata con qualche innesto: Bazzani (dal Calciochiese), Panelatti (dall'Us Pieve di Bono) e Luciani (ritorno al calcio giocato dopo la parentesi da allenatore della Condinese).
Il programma delle squadre giudicariesi impegnate nella prima giornata di campionato è il seguente: Azzurra – Pieve di Bono; Calcio Bleggio – Cristo Re; Mattarello Calcio – Settaurense; Pinzolo – Invicta Uomo; Tione – Caffarese; Virtus Giudicariese – Ravinense;

SECONDA CATEGORIA:
Semaforo verde anche le squadre impegnate nel girone A di seconda categoria che, dopo le partite di Coppa Provincia, cominceranno il proprio campionato. Grande attesa per le rinnovate compagini del Carisolo e del Castelcimego che, grazie al mercato estivo, puntano ad un campionato di vertice. I rendenesi hanno rilevato le prestazioni sportive di alcuni giovani interessanti in uscita dal Pinzolo Campiglio tra cui il difensore Ferrazza e il centrocampista Plotegher. Gli arancioneri di Cimego invece hanno rinforzato notevolmente la squadra con gli arrivi di Riccardo Beltrami, Rudi Belli, Dario Gualdi e Omar Bazzoli. Punta a confermare le buone prestazioni espresse l'anno scorso invece l'Alta Giudicarie guidata, per il terzo anno consecutivo, da Mister Fabrizio Armani. Prosegue invece il percorso di crescita della società Brenta Calcio che, dopo il debutto dello scorso anno, si è rinforzata con qualche giovane locale. Infine troviamo il 3P Val Rendena che punta a raccogliere qualche punto in più rispetto agli ultimi campionati.

Il programma delle squadre giudicariesi impegnate nella prima giornata di campionato è il seguente: 3P Val Rendena – Guaita; Brenta Calcio – Limonese; Carisolo – Lizzana; Castelcimego – Avio Calcio.
Si parte quindi e noi, di giudicarie.com, non possiamo fare altro che augurare a tutti le società, giocatori, dirigenti, tifosi ed appassionati un buon campionato a tutti, con il "sano agonismo" che deve animare il calcio cosiddetto "minore", vera risorsa che rende questo sport il più popolare, evitando gli eccessi e gli esempi non sempre positivi che quotidianamente ci vengono proposti sui palcoscenici "maggiori".