Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab08182018

Last update07:51:45 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Comano Terme Fiavè e Calciochiese, tre punti d’oro. En plein giudicariese nel massimo campionato regionale di Eccellenza

27336858 1565757073478779 914004578520772373 n 

"Chi ben (ri) comincia.....". Due partite e due vittorie, sei in punti in saccoccia. Questo il resoconto della prima giornata del campionato di eccellenza dopo la pausa invernale valida per la seconda giornata del girone di ritorno. Entrambe le compagini giudicariesi hanno infatti centrato il risultato pieno grazie a due buone prestazioni.

Partiamo dai termali giallo neri che, nella trasferta più lunga dell'anno, hanno avuto la meglio sul Valle Aurina. Un match che, come preannunciato alla vigilia, si è dimostrato equilibrato ed aperto a qualsiasi risultato. I ragazzi di Mister Luca Celia sono andati in svantaggio dopo soli tre minuti grazie al goal di Zimmerhofer. La reazione di capitan Lorenzi e compagni arriva però nel secondo. Al quinto minuto della seconda frazione infatti è Rocca a pareggiare i conti. Il goal vittoria invece porta la firma di bomber John Burlon che al venticinquesimo minuto insacca alle spalle del portiere ospite. Tre punti fondamentali quindi per la compagini termale che si allontana dalle zone basse della classifica.

Stesso punteggio anche quello maturato al Grilli di Storo dove i padroni di casa del Calciochiese, dopo l'antipasto non digerito nel match recuperato settimana scorsa a San Giorgio, riprendono la propria corsa battendo tra le mura amiche il Brixen guidato da bomber Consalvo. I biancoazzurri passano in vantaggio nel primo tempo grazie ad un bellissimo goal di Nicolussi. Nella seconda frazione di gioco i ragazzi di Mister Berardi controllano il gioco e trovano il raddoppio al trentottesimo minuto con Manuel Grassi. Nel finale gli altoatesini provano a riaprire la contesa grazie alla rete di Nagler ma il match si conclude sul punteggio di 2 a 1. Pronta riscossa quindi per capitan Zaninelli e compagni che, dopo il brusco stop patito contro la corazzata San Giorgio, ritrovano i tre punti davanti al pubblico amico.