La domenica del pallone in compagnia della neve. Compagini giudicariesi in attesa di eventuali rinvii

pallone-neve-freddo-calcio-serie-aPrimo weekend di marzo. Stiamo virtualmente entrando in Primavera e quindi tornano le belle domeniche pomeriggio trascorse su un campo di calcio. Ecco, almeno per l'imminente fine settimana, scordiamoci questo contesto. L'onda di maltempo che ha colpita l'intero paese non sembra attenuarsi e, causa i campi ricoperti dalla coltre bianca, diversi match potrebbero essere rinviati. Ci apprestiamo quindi a vivere, dopo i diversi rinvii registrati domenica scorsa, una giornata calcistica in cui alcune squadre giudicariesi potrebbero essere costrette a restare ai box. Eventuali rimedi per questo stop forzato? Certamente non mancano. Il primo fine settimana di marzo, che sarà ricordato come il weekend delle elezioni politiche nazionali, propone infatti un ricco buffet di big match in Serie A tra cui il derby della madonnina. Niente drammi quindi per coloro che, in caso di rinvio di alcuni match, saranno costretti a restare sul divano. Andiamo però, per gradi, a presentare la giornata calcistica che ci apprestiamo a vivere.

ECCELLENZA:
Puntano ad una pronta riscossa le due compagini giudicariesi impegnate nel massimo campionato regionale. Comano Terme Fiavè e Calciochiese sono reduci infatti, seppur dal valore diverso, da due sconfitte. I termali di Mister Luca Celia sono stati battuti in casa dai "cugini" dell'Arco in un match che poteva avvicinare i gialloneri alla salvezza. Sconfitta, seppur pesante il risultato finale (4 a 0), dal peso diverso invece per il Calciochiese che è uscita battuta dal campo della corazzata Virtus Bolzano. La ventunesima giornata del campionato d'eccellenza propone però subito due match abbordabili per le due compagini giudicariesi. Capitan Lorenzi e compagni faranno visita al Bozner con l'obiettivo di riprendere la lunga striscia positiva interrotta nell'ultimo turno. I biancoazzurri di Mister Fabio Berardi ospiteranno invece tra le mura amiche del "Grilli" di Storo il Termeno. Un match, sulla carta, abbordabile per Capitan Zaninelli e compagni che non perdono in casa da settembre.

PROMOZIONE:
Una sfida importantissima, da non sbagliare assolutamente, quella che si appresta a vivere l'unica compagine giudicariese impegnata nel massimo campionato provinciale, la Condinese di Mister Saverio Luciani. Al "Bettega" di Condino arriverà infatti il Pergine Calcio. Un match delicato che mette in palio tre punti di vitale importanza per la lotta salvezza. I canarini sono reduci da tre pareggi "a reti bianche" con due penalty sbagliati nelle ultime due gare. Da segnalare che, grazie al lavoro di Mister Saverio Luciani, nelle ultime settimane il gioco è migliorato ed, in più di un'occasione, capitan Butterini e compagni meritano l'intera posta in palio. Servirà quindi anche un pizzico di fortuna in più per poter invertire la rotta e proseguire verso una salvezza che, fortunatamente, è ancora relativamente corta.

PRIMA CATEGORIA:
Campionato riaperto? Presto per dirlo ma il dato certo è che la capolista Tione dista solo quattro lunghezze dalla seconda della classe. Dopo il brusco stop maturato domenica scorsa contro la Caffarese, la truppa di Mister Marco Ballini cercherà la vittoria tra le mura amiche di "Sesena" dove arriverà l'altalenante Calisio Calcio. La seconda giornata del girone di ritorno propone però due derby giudicariesi. Il primo, il quale può essere considerato il big-match di giornata, andrà in scena a Cavrasto dove la rivelazione Calcio Bleggio ospiterà una lanciata Settaurense. Un match aperto ad ogni risultato dove, condizioni del campo permettendo, ci sarà sicuramente spazio per il bel gioco. L'altro derby si disputerà sul sintetico di Ponte Arche dove la Virtus Giudicariese andrà alla disperata ricerca di punti salvezza contro la Caffarese galvanizzata dalla vittoria ottenuta nell'ultimo turno contro la capolista Tione. Cercherà i primi punti del 2018 il Pieve di Bono di Mister Luca Codognato che sarà di scena sul campo dell'Invicta Duomo. Per i biancoviola si tratta, a causa del rinvio della gara di domenica scorsa contro l'Azzurra (il cui recupero è previsto per mercoledì 21 marzo alle ore 20:30 a Creto), della prima uscita stagionale dopo la lunga sosta invernale la quale ha permesso di recuperare diversi infortunati. Trasferta insidiosa, più per il tradizionale vento che per l'avversario, per il Pinzolo Val Rendena che punta alla seconda vittoria consecutiva affrontando la Trilacum. Chiudono il quadro i due match tutti cittadini Azzurra – Cristo Rè e Mattarello – Ravinense.

SECONDA CATEGORIA:
Dopo la rivoluzione registrata nei piani alti della classifica nell'ultimo turno le compagini giudicariesi si apprestano a vivere la seconda giornata del girone di ritorno la quale offre diversi match interessanti. Il primo andrà in scena martedì sera, sul campo neutro di Creto, tra la ex capolista (e favorita alla vigilia) Castelcimego e Vallagarina. I ragazzi di Mister Sergio Pelizzari, dopo la sonora sconfitta subita sul campo dell'Avio, puntano ad un pronto riscatto per riprendere la corsa verso la vittoria finale. La quindicesima giornata propone però anche un derby giudicariese tra Brenta Calcio e Alta Giudicarie. i neroverdi del presidente Brunelli andranno alla ricerca di una vittoria dopo l'immeritata sconfitta subita domenica scorsa sul campo del Trambileno mentre per l'Alta Giudicarie, dopo lo scomodo turno di riposo osservato nell'ultimo turno, sarà la prima uscita del 2018. Il 3P Valrendena, ospiterà sul campo neutro di Creto (fischio d'inizio alle ore 15:00) l'Avio Calcio. Alle ore 18:00 di domenica, sempre sul sintetico Creto, che grazie al manto sintetico ospiterà diverse gare in programma in questi giorni, si giocherà il match tra Bagolino e Guaita. Chiudono il quadro i match Molveno – Trambileno e Lizzana – Limonese.
Buon calcio a tutti!