Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer09192018

Last update04:26:29 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Il calcio giudicariese riparte a pieno regime. Fari puntati sul derby di prima categoria tra Pinzolo Val Rendena e Pieve di Bono

28795743 551819298532429 7584081185783807048 n 

"Lo spettacolo riparte". Dopo i tragici eventi che hanno segnato la scorsa domenica e l'inizio della corrente settimana il calcio giudicariese, anch'esso fortemente scosso per l'improvvisa morte del capitano della Fiorentina Davide Astori e dopo le drammatiche perdite di due ragazzi giovani giudicariesi, riparte. Riparte con un ricco programma che finalmente, dopo il maltempo delle ultime settimane, non dovrebbe subire sostanziali variazioni. Nella giornata che ci apprestiamo a vivere sono in programma diversi match interessanti. Ad aprire le danze sarà una partita storica e da sempre sentita. Il derby giudicariesi di prima categoria tra Pinzolo Val Rendena e Pieve di Bono che, causa la neve presente sul manto erboso del "Pineta" di Pinzolo si disputerà sul sintetico di Ponte Arche sabato sera con fischio d'inizio alle ore 20:30. Andiamo però, per gradi, a presentare la giornata calcistica che ci apprestiamo a vivere.

ECCELLENZA:
Sulla carta le due compagini giudicariesi sono attese da due impegni la cui difficoltà è palesemente diversa. Il Comano Terme Fiavè, galvanizzato dalla vittoria ottenuta in trasferta contro il Bozner i cui tre punti hanno permesso ai ragazzi di Mister Luca Celia di staccarsi quasi definitivamente dalla zona salvezza, ospiterà tra le mura amiche delle "Rotte" il lanciato San Paolo. Un match complicato per Capitan Lorenzi e compagni che affronteranno la terza della classe con la consapevolezza di giocarsi un posto a ridosso dei piani nobili della classifica. Mister Luca Celia per l'importante sfida interna avrà a disposizione tutta la rosa ad eccezione di bomber John Burlon la cui presenza è ancora in forte dubbio. Dopo il turno di riposo forzato, a causa del rinvio per neve della gara casalinga contro il Termeno (recupero previsto mercoledì 11 aprile), il Calciochiese salirà in terra altoatesina per affrontare il Maia Alta. Un match sulla carta alla portata per capitan Zaninelli e compagni che vogliono proseguire l'ottimo cammino finora effettuato. Per Mister Berardi, grazie anche al riposo di domenica scorsa, rosa al gran completo. Rientrano infatti Risatti, Maurizio Donati e il giovane Ravani.

PROMOZIONE:
Trasferta insidiosa per l'unica compagine giudicariese inserita nel girone A di Promozione, massimo campionato provinciale. La Condinese di Mister Saverio Luciani infatti, dopo lo stop forzato causato dalla neve scesa sul Bettega di Condino la quale ha costretto il rinvio del fondamentale match salvezza contro il Pergine, sarà di scena sul campo della lanciatissima Aquila Trento. I trentini, guidati dall'ex Luciano (Ciano) Gabrielli, occupano attualmente la seconda posizione della graduatoria e tenteranno fino alla fine di lottare per i play-off. D'altra parte i canarini andranno alla ricerca di tre punti fondamentali per proseguire la rincorsa salvezza. Dopo un inizio di girone di ritorna "in bianco" (tre infatti i pareggi consecutivi per 0 a 0) e diverse nitide chance fallite (tra i quali due calci di rigore sbagliati), capitan Butterini e compagni devono per forza di cosa invertire la rotta. Certamente, vista la difficoltà della sfida in programma domenica, il calendario non è amico dei gialloblù.

PRIMA CATEGORIA:
Come accennato in fase di presentazione il match di cartello è quello in programma per sabato sera a Ponte Arche dove si affronteranno Pinzolo Val Rendena e Pieve di Bono. Le due compagini giudicariesi, alla vigilia date da molti come possibili outsider del girone, hanno finora disputato un campionato a ritmo altalenante. Non c'è quindi miglior occasione di riscattarsi vincendo un derby. I rendenesi nell'ultimo turno di campionato sono rimasti ai box causa il rinvio della gara prevista a Terlago (domenica il campo si presentava pulito e praticabile) contro la Trilacum. I biancoviola di Mister Luca Codognato invece, nella prima uscita del 2018, hanno impattato per 2 a 2 sul campo dell'Invicta Duomo. L'altro big match di giornata andrà in scena invece sul sintetico di Mattarello dove la lanciata Ravinense ospiterà il Calcio Bleggio. Un match che mette in palio punti pesanti per proseguire la caccia alla capolista Tione. Tione di Mister Marco Ballini che sarà di scena sul campo della Trilacum alla ricerca dei primi tre punti del 2018. Altro match interessante, aperto ad ogni risultato, è quello in programma al Grilli di Storo dove la Settaurense di Mister Nicola Giovanelli, reduce da un ottimo inizio del girone di ritorno, ospiterà l'Azzurra di Mister Dallapè. Match delicatissimo ed assolutamente da non sbagliare per la Virtus Giudicariese che, sul campo del Calisio, andrà alla disperata ricerca di tre punti per riaprire la lotta salvezza. Infine la Caffarese di Mister Manuel Marini riceverà a Ponte Caffaro il fanalino di coda Mattarello. Chiude il quadro il match cittadino tra Cristo Rè ed Invicta Duomo.

SECONDA CATEGORIA:
Diversi i match interessanti che propone la terza giornata di ritorno del girone A di seconda categoria tra cui due derby. Il primo andrà in scena a "Promeghin" e vedrà opporsi il Brenta Calcio al Molveno nel cosiddetto "derby del lago" mentre il secondo è in programma sabato sera, fischio d'inizio alle ore 20:30, sul sintetico di Creto e vedrà sfidarsi l'Alta Giudicarie ed il Carisolo. I grigiorossi dell'Alta Giudicarie sono reduci dal cambio di allenatore. Nelle settimane scorse infatti Mister Fabrizio Armani, che ha guidato per diverse stagioni il sodalizio che rappresenta gli abitati del Comune di Sella Giudicarie, ha rassegnato le proprie dimissioni. Al suo posto, dopo aver sondato diversi profili, la società, ha deciso di affidare la guida tecnica della prima squadra fino al termine della stagione a Paolo Ghezzi. Trasferta insidiosa invece per il Castelcimego che sarà di scena sull'ostico campo del Trambileno alla ricerca di tre punti fondamentali per non perdere il treno di testa. Trasferta in Valle dell'Adige anche per la 3P Val Rendena che affronterà il Vallagarina. Chiudono il quadro Avio Calcio – Bagolino e Guaita – Lizzana con la capolista Limonese che osserverà lo scomodo turno di riposo.
Buon calcio a tutti!