Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar08212018

Last update07:30:36 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calcio giudicariese, un mese per raggiungere gli obiettivi prefissati

30727777 1817424634984904 8927008178055413760 n 

"Un mese e poco più". Un mese in cui tutto si decide: promozioni, retrocessioni e salvezze. Un mese dove non è ammesso più alcun passo falso. Manca sempre meno al termine della stagione calcistica 2017-2018 ed i reali obiettivi delle varie compagini giudicariesi sembrano delinearsi sempre più. La cosiddetta "carne al fuoco" non manca e anche questo turno propone diversi match interessanti che potrebbero valere, addirittura, una stagione. È il caso della Condinese impegnata in uno scontro salvezza thrilling in casa del Porfido Albiano. È il caso del Tione che si prepara a vivere, da qui alla fine, un duello testa a testa con la Ravinense. Ed è il caso anche del Castelcimego che va alla ricerca di punti fondamentali per proseguire il sogno della promozione in prima categoria. Andiamo quindi, per gradi, a presentare la giornata calcistica che ci apprestiamo a vivere.

ECCELLENZA:
Terzultimo appuntamento stagionale per le due compagini giudicariesi impegnate nel massimo torneo regionale di Eccellenza. Calciochiese e Comano Terme Fiavè si apprestano a vivere quest'ultimo scorcio di campionato in piena tranquillità grazie all'ottimo campionato finora disputato che ha visto le due corazzate altoatesine, Virtus Bolzano e San Giorgio, dominare dall'inizio alla fine con i bolzanini che proprio domenica scorsa hanno festeggiato la promozione in serie D. I biancorossi di Mister Morini invece sono attesi mercoledì 25 aprile a Firenze per la finale nazionale di Coppa Italia di categoria. Il pass per l'atto conclusivo della kermesse è stato conquistato grazie ad un autentico miracolo compiuto nei minuti finali contro gli umbri del Massa Martana. Torniamo però sulle due compagini giudicariesi che, in questo terzultimo atto stagionale, affronteranno avversari che occupano attualmente la testa e la coda della graduatoria. I gialloneri di Mister Luca Celia affronteranno infatti tra le mura amiche la corazzata Virtus Bolzano fresca vincitrice del torneo. Un match sulla carta proibitivo per Capitan Lorenzi e compagni che, oltre ad una prova perfetta, sperano nel rilassamento generale post-vittori dei bolzanini per poter ottenere un risultato positivo. Trasferta altoatesina invece per i biancoazzurri di Mister Fabio Berardi che saliranno a Bolzano per affrontare il fanalino di coda Bozner, che andrà alla disperata ricerca di tre punti per continuare a credere alla salvezza. Capitan Zaninelli e compagni invece cercheranno una vittoria per riprendersi dopo alcune settimane di calo. Un calo fisiologico e dettato dall'ottima, ed alquanto inaspettata, posizione di classifica. Per entrambe le gare il fischio d'inizio è previsto alle ore 16.00

PROMOZIONE:
Non c'è due senza tre. Può essere presentata così la sfida che si appresta a vivere la Condinese di Mister Saverio Luciani che affronterà il terzo scontro salvezza consecutivo. Dopo i match casalinghi contro Monte Baldo e Cavedine Lasino, entrambi finiti con il risultato di 2 a 2, i canarini saranno di scena sul campo del Porfido Albiano. Un match da non sbagliare assolutamente con l'obbligo di tornare dalla trasferta cembrana con tre punti in saccoccia. Mister Luciani avrà diversi problemi di formazione visti i diversi infortunati e le pesanti squalifiche rimediate nell'ultimo turno di campionato. In caso di mancata vittoria il cammino di Capitan Butterini e compagni si farebbe veramente in salita in quanto il calendario proporrà, da qui alla fine del campionato, diversi turni ostici contro avversari di medio-alta classifica.
PRIMA CATEGORIA:
È nel girone di A di prima categoria la lotta più appassionante di questo finale di stagione. Il duello tra Tione e Ravinense infatti rischia di decidersi all'ultimo turno di campionato con lo scontro al vertice che, probabilmente, decreterà la vincitrice del raggruppamento. I biancoazzurri di Mister Fontana nel recupero di mercoledì scorso sono stati infatti sconfitti per due a zero dall'Invicta Duomo e domenica sono attesi al Pineta di Pinzolo per affrontare gli azulgrana di Mister Salvadori. Un match tutt'altro che scontato su un campo storicamente difficile per le compagini ospiti. Ristabilita quindi la parità di partite giocate la truppa di Mister Marco Ballini andrà alla ricerca di un filotto di vittorie utile per arrivare in piena forma al match decisivo del prossimo 27 maggio. Il primo ostacolo da superare sarà proprio l'Invicta Duomo, fresca di vittoria nel "derby" con la Ravinense, che arriverà a Sesena con l'obiettivo di conquistare punti decisivi per la matematica salvezza. L'altro match interessante andrà in scena mercoledì 25 aprile, alle ore 15:00, a Caffaro tra i padroni di casa guidati da Mister Manuel Marini e la Settaurense di Mister Nicola Giovanelli. Un derby storicamente sentito che quest'anno può valere una posizione a ridosso del podio. La nona giornata di ritorno vedrà inoltre impegnato il Pieve di Bono a Terlago sul terreno amico della Trilacum alla disperata ricerca di punti salvezza. Punti salvezza che cercherà di conquistare al "Probo Simoni" di Preore la Virtus Giudicariese che riceverà l'altalenante Azzurra. Trasferta cittadina infine per il Calcio Bleggio che affronterà il fanalino di coda Mattarello. Chiude il quadro il match tra Calisio e Cristo Rè.

SECONDA CATEGORIA:
Nona giornata di ritorno per le compagini giudicariesi impegnate nel girone A di seconda categoria. La capolista Castelcimego cercherà punti pesanti per il proseguo del campionato nell'impegno casalingo contro il Lizzana. L'Alta Giudicarie affronterà, sul terreno amico di Roncone, l'Avio Calcio con la speranza di conquistare tre punti fondamentali per tenere accesa la fiammella della speranza per l'accesso dei playoff. Derby giudicariese quello che andrà in scena a "Promeghin" tra i padroni di casa del Brenta Calcio ed il Carisolo. Turno casalingo per il 3P Val Rendena che ospiterà a Caderzone il Bagolino. Chiudono il quadro i match Trambileno-Limonese e Vallagarina-Guaita con la terza della classe Molveno che affronterà lo scomodo turno di riposo.
Buon calcio a tutti!