Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun08202018

Last update09:17:25 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calcio in Giudicarie, si entra ufficialmente nel mese decisivo

bosettialessio alense2
Un mese. Due, tre o al massimo quattro partite. È questo quello che rimane da disputare per le compagini giudicariesi della stagione calcistica 2017-2018. Una stagione ricca di colpi scena, di vittorie e di sconfitte. Una stagione che per molte compagini è ancora tutta da decidere. Anche la giornata calcistica che farà da preludio al ponte del primo maggio propone diversi match interessanti. Su tutti il sempre sentito derby delle Giudicarie valido per la quart'ultima giornata del girone di Prima Categoria tra Tione e Pieve di Bono. Interessante inoltre l'impegno sul campo del Gardolo della Condinese e la serratissima lotta per la vittoria del girone A di seconda categoria dove è in piena bagarre il Castelcimego. Andiamo quindi, per gradi, a presentare la giornata calcistica che ci apprestiamo a vivere.
ECCELLENZA:
Penultimo appuntamento stagionale nel massimo torneo regionale alla quale le due compagini giudicariesi arrivano con umori diametralmente opposti. Il Comano Terme Fiavè, reduce dalle due belle ed alquanto inaspettate vittorie ottenute contro le corazzate Virtus Bolzano e San Giorgio che hanno permesso alla truppa giallonera di insediarsi nelle parti nobili della classifica, sarà di scena sul campo di un tranquillo Termeno. Un match poco importante ai fini della classifica ma che può servire a Mister Luca Celia per trarre utili indicazioni per la stagione prossima impiegando magari qualche pedina che nel corso dell'anno ha trovato meno spazio. Come sopra anticipato tutt'altro umore in casa Calciochiese. L'ultimo mese infatti è stato particolare avaro di soddisfazioni per i ragazzi di Mister Fabio Berardi che, dopo un campionato al limite della perfezione, sono in crisi di risultati. Tre le sconfitte consecutive ottenute ultima delle quali quella ottenuta contro il fanalino di coda Bozner. Tra le mura amiche del "Grilli" arriverà la terza forza del campionato San Paolo. Per Capitan Zaninelli e compagni un match dall'alto livello di difficoltà ma sicuramente, se affrontato con la giusta concentrazione e determinazione, alla portata. Il fischio d'inizio di entrambe le gare è fissato le ore 16:00 di domenica pomeriggio.

PROMOZIONE:
Quart'ultimo appuntamento per la Condinese di Mister Saverio Luciani che si trova invischiata nella zona bassa della classifica. Dopo i tre scontri salvezza disputati nelle settimane scorse che hanno portato solamente due punti e alla sconfitta maturata nel turno infrasettimanale contro la Rotaliana (che ha sancito la vittoria del campionato dei biancoazzurri di Mister Baldo), i canarini saranno di scena sul campo del Gardolo. La formazione cittadina, neopromossa nel massimo torneo provinciale, ha finora disputato un buon campionato e si trova in una posizione di classifica tranquilla. I canarini andranno quindi alla ricerca di tre punti fondamentali per continuare a credere nella salvezza la quale, calendario alla mano, sarà in dubbio fino all'ultima giornata.

PRIMA CATEGORIA:
Il big match di giornata sarà senza dubbio sul sintetico di Creto dove la capolista Tione affronterà il Pieve di Bono. Un derby storicamente sentito da entrambe le compagini e che quest'anno ha una valenza superiore. La truppa dell'ex (e paesano) Ballini è in piena lotta per la vittoria finale e, ad ora, sono solo due i punti di vantaggio sulla Ravinense. Capitan Defranceschi e soci scenderanno quindi in riva all'Adana con l'obiettivo di proseguire il cammino verso il trionfo. Dall'altra parte ci sarà però il Pieve di Bono di Mister Luca Codognato che nelle ultime settimane si è ripreso dal periodo di appannamento (sotto il profilo dei risultati) mostrato nel mese di marzo. Si preannuncia quindi una bella partita, equilibrata ed aperta, come ogni derby insegna, a qualsiasi risultato. Altro derby caldissimo è in programma a Cavrasto dove i padroni di casa del Calcio Bleggio riceveranno il Pinzolo Valrendena. Un match all'insegna del bel gioco aperto anch'esso a qualsiasi risultato. I bleggiani cercheranno di difendere il terzo posto in classifica mentre gli azulgrana rendenesi proveranno ad insediare le parti nobili della classifica. Trasferta dall'alto tasso di difficoltà invece per la Caffarese di Mister Manuel Marini che, dopo il pareggio a reti bianche ottenuto nel derby infrasettimanale contro la Settaurense, sarà di scena sul sintetico di Mattarello per affrontare la seconda della classe Ravinense. La truppa biancoverde di Mister Nicola Giovanelli sarà invece di scena tra le mura amiche del "Grilli" dove arriva il Calisio (fischio d'inizio sabato ore 20:30). Andrà alla ricerca di 3 punti pesantissimi in chiave salvezza la Virtus Giudicariese che nella quartultima giornata affronterà l'altalenante Invicta Duomo. Chiudono il quadro i match cittadini Azzurra – Mattarello e Cristo Rè – Trilacum.

SECONDA CATEGORIA:
"Capolista cercasi". Potrebbe essere riassunto così il finale di campionato che si apprestano a vivere le compagini inserite nel girone A di seconda categoria. A quattro giornate dal termine infatti in testa alla classifica a regnare è l'incertezza. Sei squadre sono infatti racchiuse in 2 punti e le ultime giornate saranno decisive come non accadeva da moltissimi anni. L'ultimo turno domenicale del mese di Aprile vedrà riposare il Castelcimego che nell'ultimo turno ha perso la prima posizione causa l'inaspettata sconfitta maturata sul terreno amico contro il Lizzana. La prima compagine giudicariese in ordine di classifica, l'Alta Giudicarie di Mister Ghezzi, sarà di scena sul campo del Bagolino. Impegno esterno, ed alquanto proibitivo, per il Brenta Calcio che scenderà in riva al lago di Garda per affrontare la quotata Limonese. Il Carisolo ospiterà il lanciato Molveno che nell'ultimo turno ha sconfitto la capolista Trambileno che, a sua volta, sarà di scena sul sempre temibile campo del Guaita. Impegno casalingo invece per la seconda della classe Avio che ospiterà il Vallagarina. Nei bassi fondi della classifica andrà in scena invece il match tra Lizzana e 3P Valrendena.