Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio12132018

Last update02:11:00 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calcio in Giudicarie, penultimo giro con ancora diversi verdetti da emettere

31960248 1838672712860096 6787982720820576256 n 1Ultime due domeniche di goal, tabellini e statistiche. Ultime domeniche di sudore, di fatica, di vittorie e, purtroppo per qualche d'uno, di sconfitte. Ultime emozioni per le squadre valligiane impegnate nei rispettivi campionati e per i suoi tifosi. Dopo un anno intenso e ricco di emozioni siamo giunti al penultimo giro di un entusiasmante stagione in cui diversi verdetti sono ancora infuocati. In promozione la Condinese cercherà una rimonta all'ultima curva per centrare una difficilissima salvezza. In prima categoria invece il Tione culla ancora il sogno promozione ma negli ultimi 180 minuti deve ottenere il bottino pieno per sperare di primeggiare sull'attrezzata Ravinense. In seconda categoria infine è, per dirla in gergo "Guido Meda", bagarre piena per la vittoria finale. Bagarre in cui è inserito il Castelcimego di Mister Sergio Pellizzari che fino all'ultima giornata cercherà di centrare una promozione che ad inizio anno sembrava quasi scontata.
Con l'eccellenza che ha abbassato le serrande andiamo quindi, per gradi, a presentare la giornata calcistica che ci apprestiamo a vivere.

PROMOZIONE:
"Ogni maledetta domenica". Potrebbe essere riassunto con il titolo di un leggendario film americano il campionato finora disputato dalla Condinese. Una stagione travagliata con ben tre cambi in panchina l'ultimo dei quali, con il ritorno di Mister Saverio Luciani, non ha portato finora i risultati sperati. I canarini infatti si trovano all'ultimo posto in compagnia della Monte Baldo. A 180 minuti dal termine della stagione la salvezza, grazie al lento cammino avuto dalle dirette concorrenti, dista un solo punto. A preoccupare però è l'involuzione di gioco avuta dalla truppa del Presidente Tomas Galante che, nonostante gli importanti sforzi fatti nel mercato invernale, non è riuscita a ripetere il buon campionato dello scorso anno. Nel penultimo turno capitan Butterini e compagni saranno di scena sul campo dell'Alense. I gialloblù scenderanno in terra lagarina consapevoli di avere un solo risultato a disposizione: la vittoria. Soltanto i tre punti infatti potrebbero rimandare tutti i verdetti salvezza all'ultima giornata in cui al Bettega di Condino arriverà la Garibaldina. Urgono quindi due vittorie e qualche buona notizia in arrivo dagli altri campi dove saranno impegnate le squadre ancora in lotta per non retrocedere: Monte Baldo, Pergine, Virtus Trento e Cavedine.

PRIMA CATEGORIA:
Tutti i riflettori sono senza dubbio puntati al testa a testa che decreterà la vittoria finale del girone A di prima categoria. Il Tione di Mister Ballini, attardato di tre punti dopo l'inaspettata sconfitta maturata contro il Cristo Rè, sarà di scena sul sempre ostico campo della Settaurense per l'unico derby di giornata in programma. Impegno sulla carta più agevole invece per la Ravinense che sul campo amico ospiterà l'abbordabile Trilacum. Il tutto in attesa dello scontro diretto in programma domenica prossima a Tione. La penultima giornata propone inoltre l'interessante confronto tra il Pinzolo Valrendena e l'Azzurra. Le due compagini nel corso dell'anno hanno alternato momenti positivi a momenti meno brillanti che hanno determinato già nella prima parte della stagione l'allontanamento dalle prime posizioni. La terza forza del campionato Calcio Bleggio sarà invece di scena sul campo dell'Invicta Duomo. I bleggiani andranno alla ricerca di punti fondamentali per difendere il gradino più basso del podio mentre i gialloblù cittadini cercheranno punti decisivi per scongiurare i playout. Match di fondamentale importanza invece quello che si appresta a vivere la Virtus Giudicariese che, dopo la vittoria ottenuta contro il Pieve di Bono, cercherà punti fondamentali per la salvezza. Il Pieve di Bono, che vorranno congedarsi dal pubblico amico con una bella prestazioni, affronterà invece sul sintetico di Creto il Mattarello ormai condannato alla retrocessione. Chiude il quadro il match tra Caffarese e Calisio.

SECONDA CATEGORIA:
Potrebbe finalmente trovare un padrone il girone A di seconda categoria. Il Molveno, in caso di vittoria nella penultima giornata, potrebbe infatti festeggiare la vittoria finale con un turno di anticipo. Bomber Giordani e compagni però saranno di scena sul campo della seconda forza del campionato Guaita. Un match che si preannuncia infuocato e che, in caso di vittoria dei padroni di casa, varrebbe l'aggancio in testa alla classifica. In questo caso i giochi rimarrebbero aperti fino all'ultimo secondo con potenzialmente quattro squadre in grado di poter vincere. Il penultimo appuntamento stagionale però, oltre al big match di Pietramurata, propone anche la decisiva sfida tra Limonese e Castelcimego con gli arancioneri che devono fare bottino pieno per poter continuare a sperare nella promozione diretta. Derby rendenese, valevole solamente ai fini statistici, tra Carisolo e 3P Valrendena. Lunga trasferta invece per il Brenta Calcio che affronterà il lanciato Avio Calcio. L'Alta Giudicarie invece cercherà di congedarsi dal proprio pubblico con una bella prestazione contro il Lizzana. Chiude il quadro il match tra Vallagarina e Trambileno con il Bagolino che affronterà il turno di riposo.
Buon calcio a tutti!