Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio12132018

Last update02:11:00 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Yeman Crippa terzo a Londra nei 10.000 con 27:44.21. Battuto il record italiano U23 di Francesco Panetta


yeman crippa 2018


Un'altra grande gara per Yeman Crippa. In Coppa Europa a Londra, al debutto assoluto sui 10.000 metri, il 21enne delle Fiamme Oro chiude al terzo posto e riscrive subito il record italiano under 23, fermando il cronometro a 27:44:21. L'azzurro, dopo quello dei 5000 metri con 13:18.83 il 3 maggio a Palo Alto, si impossessa di un altro primato di Francesco Panetta che il 2 luglio del 1985 a Stoccolma aveva corso 27:44.65. Crippa diventa così il decimo italiano di sempre a livello assoluto e il quinto europeo under 23 alltime. Senza dimenticare che, grazie a questo ottimo risultato, il campione europeo U23 dei 5000 metri si mette in tasca, con ampio margine, il pass di iscrizione anche per i 10.000 metri degli Europei di Berlino. Oggi meglio di lui hanno fatto solo il tedesco Richard Ringer (27:36.52) e il francese Morad Amdouni (27:36.80).

"È stata una gara perfetta per me - racconta Yeman avvolto nel tricolore con la sua immancabile cresta scompigliata di capelli -, sono davvero contentissimo. Sotto i 28 minuti non ci speravo, perché era il mio primo 10.000 su pista e non sapevo come avrei reagito mentalmente. Pensavo che fosse molto più dura, invece fino a metà gara mi sono divertito. Ho trovato una posizione ottima e sono rimasto lì, quando c'erano degli strappi cercavo di rimanere attaccato con calma. Ora ci sono nuovi obiettivi, questo era solo uno step verso gli Europei di Berlino".