Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer01232019

Last update09:31:20 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

In "cenacolo" a Bondo. In San Barnaba Giancarlo Maculotti ha presentato la sua ultima opera "La cellula sovversiva di St. Moritz"

Studio Arte Zanetti 05.10.2013 Giancarlo Maculotti Antica Chiesa di San Barnaba in Bondo

Una serata insolita in San Barnaba a Bondo la sera di sabato 5 ottobre: non più l'ampia navata stracolma di gente come si è soliti vedere per le celebrazioni artistiche o culturali proposte dalla Zanettiarte di Bagolino, ma soltanto un gruppuscolo di poche persone attratte dalla presenza di Giancarlo Maculotti, sindaco di Cerveno in Val Camonica, che presentava la sua ultima opera "La cellula sovversiva di St. Moritz".

Leggi tutto...

Per Condino, un tuffo nel 600. Rievocazione storica in costume per la consegna della "bolla" che gli concesse l'Arcipretura il 4 ottobre 1613

Condino Rievocazione storica arcipretura 4 ottobre 1613   

Condino è ripiombato nel 600. Nelle strette viuzze, addobbate a festa da drappi e lenzuola ricamate alle finestre, il messo papale del Principe Vescovo di Trento Carlo Gaudenzio Madruzzo - legato imperiale alla Dieta imperiale di Ratisbona, accompagnato da armigeri e dagli stendardi delle contrade - ha sfilato in corteo fino alla chiesa di Santa Maria Assunta. Ha portato al console di Condino la "bolla"che elevava monsignor Pietro Belli, il pievano, vicario generale del Principe e vescovo suffraganeo, ad "arciprete".

Leggi tutto...

A Condino si commemorano i Quattrocento anni di arcipretura della pieve. Il 4 ottobre 1613 Mons. Pietro Belli ricevette da Carlo Gaudenzio Madruzzo arcivescovo di Trento il titolo di arciprete

condino chiesa arcipretale 2B

Sabato 21 settembre a partire dalle 18,45 presso la Pieve di Santa Maria Assunta di Condino il Comune di Condino assieme all'Assessorato alla Cultura del Comune di Condino e alle associazioni del paese organizzano una serata di commemorazione dell'elevazione, quattrocento anni fa, a chiesa arcipretale di questo importante edificio sacro.

Leggi tutto...

L'architetto Mario Botta protagonista di un incontro sul tema arte sacra e architettura. Nell'ambito del progetto culturale "Nel segno della croce, Mimmo Paladino" nell'antica chiesa di San Barnaba a Bondo

Mario Botta

Grande successo di pubblico e di critica ha raccolto, durante l'estate, il progetto culturale "Nel segno della croce Mimmo Paladino" nell'antica chiesa di San Barnaba a Bondo (Tn), ideato e curato da Chiara Gatti, Andrea Dall'Asta e Mario Zanetti, realizzato grazie alla collaborazione dello Studio d'Arte Zanetti con il Comune di Bondo e la Parrocchia di San Barnaba.

Leggi tutto...

A Bondo... in spiritualità. Nella vecchia chiesa di San Barnaba "Nel Segno della Croce": un'atmosfera «propria dello spirito che trovi nell'arte, nella musica, nelle opere più belle dell'uomo, nella testimonianza di chi con gioia sa stare vicino agli altr

02 Studio dArte Zanetti 12.09.2013 Arcivescovo Trento Nel segno della Croce Mimmo Paladino Antica Chiesa di San Barnaba in Bondo
Sempre intensi ed affollati gli incontri culturali nella vecchia chiesa di San Barnaba a Bondo, nell'ambito dell'iniziativa dello Studio d'Arte Zanetti di Bagolino quest'anno denominata "Nel Segno della Croce" con in mostra l'opera di Mimmo Paladino. Giovedì sera 12 settembre la quarta delle undici manifestazioni previste e riservata a "Il coraggio di scegliere nel segno della Croce" con la presenza straordinaria dell'Arcivescovo di Trento mon. Luigi Bressan e coordinata dal parroco locale don Celestino Riz.

Leggi tutto...

La qualità biologica delle acque del bacino del fiume Chiese. Il 12 settembre alle 20.30 a Villa de Biasi a Daone si terrà una conferenza nell'ambito della mostra "Quattro passi nel fiume"

quattro passi nel fiume 1
Giovedì 12 settembre alle 20.30, a Villa de Biasi a Daone, Catia Monauni, biologa presso l'Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente, spiegherà come viene controllata "La qualità biologica delle acque del bacino del fiume Chiese", nell'ambito della mostra itinerante "Quattro passi nel fiume". Il Trentino, grazie alla sua conformazione geografica, è una regione con una importante abbondanza d'acqua, ed è perciò necessario mantenere la buona qualità dei corsi d'acqua, laghi e acque sotterranee e dare indicazioni operative qualora questa non sia ancora stata raggiunta. Catia Monauni illustrerà le metodiche impiegate dall'Appa per accertare lo stato chimico ed ecologico dei corsi d'acqua provinciali e in particolare descriverà la situazione qualitativa dei torrenti del bacino del Chiese.

Leggi tutto...

A Forte Larino, OGNI VOLTA, OMBRE NERE IN TEMPO DI PACE

FORTE-LARINO Judicaria

SABATO 24 AGOSTO, ORE 20:30, Forte Larino, Lardaro, presentazione delle pubblicazioni:
- A QUASI CENT'ANNI, con Maddalena Pellizzari
- SUI SENTIERI DEI LUPI, con Vittorino Tarolli
a seguire in collaborazione con la Fondazione Museo Storico del Trentino: OGNI VOLTA, OMBRE NERE IN TEMPO DI PACE

Leggi tutto...

Altri articoli...