Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab05262018

Last update10:41:06 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Storo e Bondone, piante e arbusti via dalle strade fuori i centri abitati. Si rischiano sanzioni tra i 168 e i 674 euro

storo strada secondaria

A Bondone il sindaco Gianni Cimarolli il dispositivo lo ha già firmato e reso operativo. Nelle prossime ore farà altrettanto anche il collega sindaco di Storo Luca Turinelli la cui normativa è già sulla sua scrivania. Stiamo parlando della manutenzione della vegetazione lungo le strade comunali ma al di fuori del centro abitato. Tradotto in altri termini piante, ramaglie e siepi non dovranno più ingombrare parte della sede stradale come invece da tempo sta avvenendo. Per coloro che non andranno a rispettare il dispositivo le sanzioni, stando al nuovo codice della strada, variano da 168 a 674 euro.

Leggi tutto...

Cimego, auto prende fuoco lungo la statale del Caffaro. Illesi i passeggeri

incendio  auto cimego 1

CIMEGO. Due dipendenti della cooperativa Lavori in Corso stavano viaggiando alla volta del proprio ambiente lavorativo quando il mezzo ha preso fuoco. Appena il tempo per fermarsi che l'alone di fumo sprigionato dal motore (presumibilmente attraverso la batteria) aveva invaso la vettura.

Leggi tutto...

Gran Carnevale di Storo, vince il carro TÜCH I BÜS I GA LE SO CHIAF. Un grande successo per la 51esima edizione con 5000 spettatori

I vincitori a TÜCH I BÜS I GA LE SO CHIAF tutti i buchi hanno le loro chiavi del Gruppo gli Sbandati 

VALLE DEL CHIESE (TRENTINO), 18 FEBBRAIO 2018 – Ha registrato un grande successo di pubblico anche l'ultimo appuntamento del 51. Gran Carnevale di Storo, che ieri pomeriggio ha visto oltre 5.000 persone sfilare tra i venti carri e i numerosi gruppi, con oltre mille figuranti, posizionati su quello che ormai in Valle del Chiese viene definito come il quadrilatero del divertimento. Un circuito ad anello, posto alla periferia sud della borgata, che ormai da oltre un quinquennio ospita le due giornate finale del Carnevale. Da quando cioè le dimensioni mastodontiche dei carri ne hanno impedito la sfilata in centro a Storo e costretto la Pro Loco di Storo M2 a scegliere la nuova formula: carri fermi e pubblico che si sposta tra di loro per assistere elle messe in scena che sono proposte dai vari gruppi mediamente ogni venti minuti. Insomma una sorta di serpentone del divertimento, dell'allegria e della satira senza soluzione di continuità. Probabilmente anche per questo motivo l'evento della Valle del Chiese in questi anni è diventato il più grande e storico del Trentino nonché il Carnevale con carri "statici" più grande d'Europa.

Leggi tutto...

Percepivano indebitamente disoccupazione e assegno sociale. Denunciati per truffa aggravata padre e figlio

27858037 1785831838130301 5171460153640895984 n

Denunciati figlio e genitori di origini albanesi per truffa ai danni di INPS e PAT. Percepivano disoccupazione e assegno sociale nonostante lui lavorasse in Germania ed i genitori siano stabilmente in Albania.

Leggi tutto...

Condino, veicolo esce di strada fortunatamente senza gravi conseguenze

27858854 1785732201473598 7778003505705493024 n

Questa mattina un veicolo condotto da una residente del posto è uscito di strada sullo svincolo della SS 237  nei pressi di Condino fortunatamente senza gravi conseguenze.

Leggi tutto...

Le valanghe cadute nel corso della Grande guerra. Se ne parla sabato sera presso l'auditorium di Creto

img046

"La valanghe cadute in Giudicarie nel corso della prima guerra mondiale". Si parlerà di questo sabato sera presso l'auditorium di Creto nel corso della serata organizzata dal Gruppo Alpini di Pieve di Bono-Prezzo. La serata avrà inizio alle ore 20:30.

Leggi tutto...

Dirty Dancing vince il trofeo mati quadrati del 51. Gran Carnevale di Storo. Sabato la chiusura con una ventina di grandi carri statici e 1.000 figuranti

DSC 3967

È il carro Dirty Dancing (Balli Proibiti) il vincitore del Trofeo Mati Quadrati che ha premiato il gruppo migliore della prima "sfilata" del 51. Gran Carnevale di Storo. Oltre quattromila le persone giunte nella borgata della Valle del Chiese che hanno apprezzato la decina di carri e gruppi presenti sul quadrato di vie alla periferia sud della borgata della valle del Chiese. A ruba poi la polenta prepara

Leggi tutto...