Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar07162019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Profughi: Roncone non è pronta, e noi men che meno propensi e disposti ad ospitare questa gente. Don Celestino nel mirino delle accuse

don celestino riz - www.valledeilaghi.itMoltissimi i commenti arrivati per la pubblicazione dell'articolo "Roncone pronta ad ospitare una decina di profughi richiedenti asilo politico. Verranno ospitati presso la struttura ex colonia dei Sordomuti".Evidentemente la scelta di ospitare una decina di profughi ha diviso fortemente la comunità di Roncone che non appare in buona parte affatto contenta di una scelta che non ha condiviso. E sale la rabbia verso Don Celestino, accusato di aver "tramato" per portare a Roncone i profughi, contro il sindaco e contro gli immigrati.

Leggi tutto...

Roncone pronta ad ospitare una decina di profughi richiedenti asilo politico. Verranno ospitati presso la struttura ex colonia dei Sordomuti

casa sordomuti Roncone
A breve una decina di profughi arriveranno a Roncone nella Casa Fondazione Lascito Don Santo Amistadi, in direzione della Rocca, dove un tempo soggiornavano in estate i Sordomuti di Via San Bernardino di Trento. Questo in estrema sintesi il contenuto della riunione di ieri tenutasi a Roncone in una aula gremita. Una decisione che ha diviso il paese tra comitato di accoglienza che ha favorito e auspicato l'aiuto a queste persone bisognose, e coloro che temono che l'arrivo di "stranieri" possa scombussolare la loro vita e la loro tranquillità quotidiana.

Leggi tutto...

Radic de l'Ors, sequestrati a Roncone dai forestali 58 kg detenuti illegalmente da 7 raccoglitori

SEQUESTRO CICERBITA ALPINA - roncone
Tutti lo conoscono come il "radic de l'Ors", una ricercata prelibatezza gastronomica per assicurarsi la quale alcuni "raccoglitori" non si fanno scrupoli, e siccome è questa la stagione in cui la Cicerbita alpina vegeta rigogliosamente, ecco che a sua difesa scendono in campo, anzi nei boschi, i forestali.

Leggi tutto...

Sì a Sella Giudicarie. A Breguzzo lo scontro maggiore, dove il sì ottiene il 57%

 

sella giudicarie - roncone

 

«La fusione dei nostri quattro paesi è passata al di là dei gufi. E di coloro che si nascondono dietro cartelloni a firma M.A.F perché manca il coraggio di firmarsi.

Leggi tutto...

Roncone apre agli immigrati. Potrebbero arrivare una ventina di extracomunitari in un edificio dell'ex Istituto Arcivescovile per sordi di Trento

roncone ex Istituto arcivescovile 


La notizia, in giornate come queste dove i Prefetti stanno chiedendo ai sindaci collaborazione per ospitare gli immigrati che approdano sulle nostre coste, è di quelle che in un piccolo centro di montagna provocano subbuglio. Il parroco don Celestino Ritz e il consiglio pastorale starebbero tentando di portare a Roncone un certo numero di immigrati, arrivati a Lampedusa. Questo almeno, è quanto pensa buona parte della popolazione, molta della quale è indignata perché si sta facendo tutto in gran segreto, senza informare il paese.

Leggi tutto...

Assegnato il Miralago di Roncone. L'aggiudicatario è il bar "Snoopy" di Salvadori Rina & C. snc. di Bondo

bar miralago Roncone - giudicarie 

Il bar "Snoopy" di Salvadori Rina & C. snc. di Bondo è l'aggiudicatario dell'asta indetta dal Comune di Roncone per la gestione del bar-gelateria "Nuovo Miralago", l'esercizio pubblico di cui da anni s'attende l'apertura. "C'è ancora da verificare se il vincitore è in possesso dei requisiti di legge", si affretta a precisare il zelantissimo segretario comunale Vincenzo Todaro. Ma, in linea di massima non dovrebbero esserci più dubbi sull'affido in affitto di quel bar-chalet al servizio del lido di Roncone, vera attrattiva turistica di tutti i paesi dell'Alta Val del Chiese.

Leggi tutto...

Incidente a Roncone: gravissime le condizioni di Paolo Mussi, il conducente della golf, uscita di strada nel giorno del suo compleanno

Incidente a  Roncone: gravissime le condizioni di Paolo Mussi, il conducente della golf, uscita di strada nel giorno del suo compleanno

Doveva essere una festa. Una festa di compleanno. Per i suoi 21 anni. Invece per Paolo, e i suoi amici, Daniel e Federica si è trasformata in una tragica serata. L'auto che procedeva verso Storo per cause ancora da accertare è sbandata ed è uscita di strada andando giù per la scarpata, fino a fermarsi capottata nel prato sottostante.

Leggi tutto...