Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun07162018

Last update10:15:02 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Nuovo Miralago, ultimi giorni per fare offerte per la gestione della struttura. Base d'asta a 12 mila euro

roncone nuovo miralago w564 h423

C'è tempo fino a mezzogiorno di lunedì 31 marzo per formulare la propria offerta in merito al bando di gara attraverso il quale il Comune di Roncone lo scorso 7 marzo ha indetto una procedura nella forma dell'asta pubblica per l'aggiudicazione, mediante il criterio delle offerte in aumento rispetto al canone posto a base di gara, della concessione dell'immobile pubblico denominato Nuovo Miralago e destinato ad essere utilizzato come bar, gelateria, pasticceria e paninoteca oppure per servire pasti veloci.

L'edifico sorge sulle rive del lago di Roncone ed è ben visibile a chi transita sulla strada statale del Caffaro, dalla quale appunto parte la strada che rende la struttura facilmente raggiungibile anche in auto. "Proprio in questi giorni ha preso il via l'iter burocratico per la realizzazione di un apposito nuovo svincolo che renderà ancora più agevole l'accesso al lago e al Nuovo Miralago", spiega il sindaco di Roncone Erminio Rizzonelli.

La struttura sorge nelle immediate vicinanze della pista ciclabile che sarà illuminata al più presto ed è apprezzata durante l'intero arco dell'anno sia dagli amanti della bicicletta, sia da chi desidera passeggiare comodamente all'aria aperta. L'intera area ospita numerose feste, manifestazioni ed iniziative di animazione; d'estate si trasforma in una gradevole spiaggia dove turisti ed escursionisti amano sostare o fermarsi in cerca di refrigerio e relax.

La concessione del Nuovo Miralago, successiva a sopralluogo obbligatorio, avrà una durata di cinque anni e il canone annuo posto a base di gara è di 12 mila euro iva esclusa. In concessione vengono dati locale a piano interrato posto sul lato nord del fabbricato, l'intero piano terra (dotato di riscaldamento centralizzato) ad esclusione del tratto di corridoio accessibile dalla porta esterna, il tratto di cortile esterno pertinenziale.

L'immobile verrà consegnato già in gran parte arredato e parzialmente attrezzato. Viene invece concesso privo di arredi e di attrezzature il locale destinato a laboratorio/cucina, che potrà essere arredato ed attrezzato a discrezione del concessionario a sua cura e a sue spese. Tale locale è al momento privo di pavimento per consentire l'installazione di eventuali impianti secondo quanto servirà al concessionario per attrezzarlo opportunamente. Una volta che il concessionario avrà provveduto a far collocare eventuali impianti destinati ad esser realizzati sotto il pavimento, l'amministrazione provvederà alla posa dello stesso a propria cura e spese. Resteranno in capo al concessionario solo altri arredi, attrezzature e strumenti necessari ai fini della gestione della struttura in conformità alla sua destinazione.

Chi volesse saperne di più può rivolgersi direttamente al Comune di Roncone oppure visitare il sito web www.comune.roncone.tn.it.