Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer10242018

Last update03:42:16 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Cimego, inaugurata la nuova caserma dei Vigili del Fuoco. Il comandante Salsa: Da tempo ne avvertivamo l'esigenza

IMG 5343

La nuova struttura pompieristica inaugurata oggi a Cimego, seppur parzialmente distanziata dal paese, è sicuramente moderna e funzionale. Sul lato destro un castello di manovra alto dodici metri. All'interno sala operativa, parco macchine - attrezzature e diversi servizi. Nelle emergenze dalla sala operativa permanente di Trento si accendono, attraverso dispositivi di nuova generazione, luci e cancelli in modo da poter operare in tempo reale.
Al cerimoniale, conclusosi con alcune manovre (scala italiana, rotolamento bombole e discesa castello con cordini), c'era l'assessore provinciale Tiziano Mellarini, il consigliere Mario Tonina, il presidente della Comunità di Valle Giorgio Butterini e il Presidente del Bim del Chiese Severino Papaleoni, il sindaco di Borgo Chiese Claudio Pucci e l'intera sua giunta nonché il collega di Castel Condino Stefano Bagozzi, il presidente del consiglio comunale di Storo Angelo Rasi e l'ispettore distrettuale Giampietro Amadei con i vari comandanti di valle. "Da tempo - ha sottolineato il comandante dei volontari di Cimego Luciano Salsa – avvertivamo l' esigenza di avere una struttura di tali dimensioni la cui realtà tanto auspicata va incentivata con l'inserimento di altre forze nuove." L'organico e il parco mezzi è al momento buono. A dirlo è il sostituto di Salsa Erik Gnosini. " Siamo una quindicina e disponiamo di due fuoristrada, una mini botte, carrelli e motopompa per far fronte ad incendi boschivi".

IMG 5361 

IMG 5461 

IMG 5396


Il primo cittadino Claudio Pucci evidenzia il ruolo e la disponibilità dei volontari ma aggiunge anche : "La vostra presenza e azione diffonde non solo sicurezza ma fa trasparire capacità e quel profondo senso di responsabilità che avete" mentre Giorgio Butterini e il suo successore al Bim Severino Papaleoni rimarcano che "prevenzione e sicurezza comporteranno dei costi ma ripagano sempre".
Tiziano Mellarini "esalta il lavoro e l'impegno dei pompieri sia permanenti che volontari dove professionalità, disponibilità e impegno c'è e ci viene anche riconosciuto".
Poi taglio del nastro e ancora prima Santa messa celebrata dal reverendo arciprete don Vincenzo Lupoli.

IMG 5335 1