Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar11212017

Last update11:33:27 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

El Vecio e 'l Bocia. A Condino la presentazione del libro di Mario Antolini e Marco Zulberti

Dialoghi sulla riva della Sarca e del Chiese 00011 4 

Venerdì 9 Giugno 2017, alle 20 e.30, presso la sala consiliare del Comune di Borgo Chiese a Condino in Val del Chiese, si terrà la presentazione del libro "El Vècio e 'l Bòcia - Dialoghi sulle rive della Sarca e del Chiese" di MArio Antolini e Marco Zulberti. 
L’agile volumetto riporta i dodici dialoghi ospitati a puntate dal mensile locale «Il Giornale delle Giudicarie» quando fu istituita la Comunità di Valle e con essa la speranza, per i due autori, di vedere la vallata ritrovare un’unità di intenti e una conoscenza comune e reciproca dei vari «ambiti» giudicariesi. Con lo sguardo di oggi i due autori hanno ripreso in mano i dialoghi per farne una raccolta.

«Con Marco ci siamo proposti di offrire ai Giudicariesi un modesto contributo, quasi un’ulteriore occasione per interessarsi alla gestione di quel “bene comune nel quale crediamo consista la vera possibilità di vita e di crescita di una comunità” spiega la genesi dei dialoghi Mario Antolini - capace di far sentire e di far vivere a ciascuno l’essenza di essere “tutti costantemente insieme”, gli uni con gli altri, perché solo così si può guardare con fiducia sia al presente e soprattutto all’avvenire».

I due giudicariesi, alla nascita delle Comunità seguivano lo sbocciare del nuovo Ente cercando di vederne i lati positivi, ma soprattutto preoccupati delle difficoltà che la nuova istituzione incontrava - per carenze legislative nel diventare il fulcro di un’autonomia reale. Nella voce del “bòcia” si ritrova quindi l’attualità percepita e vissuta nella società giudicariese, mentre in quella del “vècio” la testimonianza pacata di un passato nel quale le Giudicarie - alla luce dei vecchi Statuti e delle Regole medioevali - apparivano maggiormente consapevoli della propria autonomia territoriale e capaci di darsi una gestione
del territorio con maggiore responsabilità sia collettiva che personale.

«Siamo convinti che il senso di comunità - prosegue Antolini - realizzata autonomamente in ogni vallata a se stante, secondo i principi che ancora scaturiscono dagli antichi ordinamenti medioevali, è la chiave di volta per una società che voglia e debba realizzarsi per il bene di tutti». Uno spunto di riflessione per cittadini e amministratori è quello proposto da Antolini e Zulberti, partendo dall’organizzazione che gli avi giudicariesi si diedero per governare il territorio, l’anelito verso lo sviluppo di una visione comune, responsabile e autonoma per fare ed essere «comunità» nell’ambito di un’autonoma vallata lontana dai centri di potere.

Durante la presentazione saranno esposte le foto artistiche scattate da STEFANO RADOANI dedicate al Sarca e al Chiese raccolte nel libro in una sequenza prospettica che parte dalle sorgenti e arriva ai laghi dove l'acqua è la protagonista.

PresentanoClaudio Pucci, Sindaco di Borgo Chiese, Giorgio Butterini, Presidente Comunità delle Giudicarie e Severino Papaleoni Presidente Bim del Chiese
.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna