A Forte Larino, La Giornata del Disertore

la giornata del disertore - valle del chieseL'associazione culturale D.O.C., neonata associazione composta da amici che abitano al di qua e al di là del fiume Caffaro, è lieta di invitarti martedì 2 giugno, presso il forte Larino a Lardaro alla giornata del disertore.
L'idea nasce dalla volontà di dare il giusto ricordo e di riabilitare, nella nostra memoria e nella nostre coscienze, chi si è rifiutato di combattere, uccidere ed obbedire e ha pagato questa scelta con la propria libertà o la propria vita.
La giornata inizierà alle 15.00 con la presentazione dell'Associazione: le sue attività (già molte e diversificate) e le motivazioni della manifestazione.
Alle 15.30 l'appassionato storico Francesco Bologni parlerà dell'impatto della prima guerra mondiale in termini di vite, sofferenze ed emigrazioni. Particolare attenzione sarà rivolta alle popolazioni ed ai fatti salienti accaduti nella Valle del Chiese, prima linea durante tutto il conflitto, e delle esperienze vissute dai nostri concittadini.
Seguirà la relazione curata dal Collettivo Archivio Primo Moroni di Milano che fornirà una panoramica della situazione socio-politica all'alba del conflitto.
Gli interventi saranno intervallati da brani musicali e si concluderà con un aperitivo.
La D.O.C. invita quindi a non mancare per una giornata di cultura ed informazione, per non dimenticare il coraggio e l'esempio di chi seppe dire "Io mi rifiuto!", ovviamente in direzione ostinata e contraria!

la giornata del disertore