Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Ven07192019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

In 400 a Darzo per la Festa delle Famiglie indetta dall'Unità Pastorale Madonna dell'Aiuto

luca turinelli sindaco di storo  ersilia ghezzi vice presidente consiglio comunale

DARZO. Erano 400 e più coloro che ieri mattina a Darzo hanno partecipato alla Festa delle Famiglie indetta dall'Unità Pastorale Madonna dell'Aiuto e allestita all'interno del polivalente "Carlo Maffei" .
Su un grande altare assieme al celebrante don Andrea Fava anche una folta rappresentanza di chierichetti e ben due corali dirette da Camillo Berardi coadiuvato da Bruna Cortella e quello Giovanile la cui maestra è Mariella Bonomini. Alle spalle una grande scritta: " Misericordiosi come il Padre "

" Per noi sacerdoti – ha detto a fine celebrazione il reverendo arciprete decano don Andrea Fava – questa massiccia presenza di gente equivale ad un regalo davvero bello . Questa iniziativa, ora al suo decimo anno di vita, aiuta tutti noi a camminare verso la condivisione di un'unica meta: lo testimonia la grande croce accerchiata da quattro edere, tante quante sono le case del Signore comprese nella nostra unità pastorale". Ad affiancare il reverendo arciprete decano anche quattro ministri dell'eucarestia. Poi il gruppo delle catechesi, animatori, rappresentanti degli oratori, tecnici audio, tanti volontari, polenter e gli alpini di Baitoni a cui per tradizione spetta la gestione del rinfresco.

Auditorium strapieno, organizzazione perfetta dove la gente si sentiva coinvolta e partecipe. Dopo accoglienza e santa messa anche un pranzo comunitario .
Nel contempo mamme e altre donne da giorni erano alle prese nel gestire e apparecchiare tavole dove dolcetti e salatini abbondavano. Poi al loro fianco altre donne ancora, ma in questo caso professionalmente impegnate nell'ambito della ristorazione delle scuole materne di zona. "Che esse siano referenti alla Federazione o a Coesi poco importa: loro, che stavolta indossavano magliette personalizzate di colore rosso, hanno lavorato per ore e ore anche nei preparativi ultimi e in maniera del tutto gratuita " riconoscevano a metà giornata sia il sindaco di Storo Luca Turinelli che l'assessore Luca Butchiewietz.