Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom08192018

Last update09:17:25 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

La TransAlp MTB 2018 fa tappa a Condino. Il 20 luglio arriveranno 1000 concorrenti da 40 nazioni

csm 2018-01-18-PHOTO-00000007 f4f11ecfe5

Il prossimo 20 luglio la Valle del Chiese ospiterà una tappa della TRANSALP cioè una tra le competizioni di Mtb a tappe più importanti al Mondo. Alla gara partecipano mediamente 1.000 concorrenti provenienti da 40 nazioni e tradizionalmente impegnati a coppie. Quest'anno si confronteranno su un tracciato di 500 chilometri con oltre 18.000 metri di dislivello, da completare in sette tappe. Due le tappe previste in Trentino: la penultima partirà da Pellizzano (val di Sole) e arriverà in Valle del Chiese. Il giorno dopo i concorrenti raggiungeranno il traguardo finale di Arco. In sostanza verrà percorsa gran parte della Valle con interessanti risvolti sul piano promozionale.
La scelta fatta dal Consorzio Turistico Valle del Chiese con il patrocinio del Bim Valle del Chiese e di Trentino Marketing punta infatti a far conoscere l'offerta locale di dieci tracciati interamente dedicati alla mountain bike e recentemente approvati dalla Provincia autonoma di Trento. Un aspetto che consente ora alla Valle del Chiese di poter promuovere turisticamente anche questo ulteriore importante patrimonio sportivo-ambientale. Ciò anche grazie alla collaborazione instaurata con il giornalista tedesco Ulli Stanciu e il professionista trentino Loris Tagliapietra, che ha portato prima all'individuazione dei tracciati e poi alla loro mappatura e all'approvazione da parte dell'assessorato al Turismo della Provincia autonoma, preludio all'accordo con la TRANSALP.
La TRANSALP è un evento creato dalla società tedesca Delius Klasing Verlag GmbH legata alla rivista Bike (per intenderci come avviene nel mondo del ciclismo su strada con il Giro d'Italia promosso da Rcs-Gazzetta dello Sport o con il Tour de France - L'Equipe) e tradizionalmente punta a collegare l'area germanica con il Lago di Garda, scavalcando per l'appunto le Alpi. Con questo appuntamento la Valle del Chiese punta ad entrare nel mercato internazionale Mtb patrimonio turistico importante di altre aree turistiche del Trentino, a cominciare dai vicini ambiti del Garda e della Valle di Ledro.
L'anno successivo alla tappa ospitata mediamente circa duemila persone ripetono il tracciato individualmente. Un numero di potenziali turisti importanti per il turismo della valle del Chiese che già oggi ospita oltre il 40 per cento di turisti del mercato germanico. Proprio per questo per la prima volta il Consorzio turistico sarà ufficialmente presente anche al Bike Festival di Riva del Garda organizzato sempre da Delius Klasing Verlag GmbH