Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun07162018

Last update10:15:02 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

La rassegna Arte Forte anima le fortezze in valle del Chiese. Preview ai forti Corno e Larino, in agosto ci sono Messner e Cremonesi

Forte Corno 01

Saranno i due maestosi Forti della Valle del Chiese i protagonisti domani pomeriggio della penultima serie di inaugurazioni della mostra diffusa "Arte Forte – Aspettando il momento" ospitata sino al 23 settembre nelle fortezze realizzate in Trentino dall'Impero austroungarico prima della Grande Guerra. La mostra diffusa Arte Forte - Aspettando il momento è parte integrante del cartellone di Sentinelle di Pietra 2018 che nel corso dell'estate animerà i 19 forti del Trentino con spettacoli e incontri con personaggi sui temi della cultura e della storia.

Il doppio appuntamento di domani precede l'atteso arrivo in Valle il prossimo 4 agosto di Reinhold Messner e dell'inviato di Guerra del Corriere della Sera Lorenzo Cremonesi, per l'appuntamento di Alto Tempo programmato per sabato 4 agosto (ore 17.00) a Forte Larino dall'area cultura del Consorzio Turistico Valle del Chiese. Cremonesi ha confermato la propria presenza nelle scorse ore con una telefonata dalla Libia dove si trova impegnato in una serie di reportage per il Corriere.

Sia Forte Larino sia Forte Corno ospiteranno poi alcuni momenti di spettacolo nell'ambito del cartellone Sentinelle di Pietra 2018: il 9 agosto il primo ospiterà l'evento Come queste pietre è il mio pianto, il 16 agosto il secondo sarà teatro dell'appuntamento Sensazioni forti, Le Pietre raccontano... Sempre a Forte Corno sabato 1 settembre è prevista l'escursione animata Liberi da morire.

Domani si comincia alle 15.30 a Forte Corno con le opere di Hermann Josef Runggaldier della galleria Antonella Cattani Contemporary Art di Bolzano. Nato ad Ortisei, Runggaldier propone i suoi concetti chiave già nell'opera principale "Hope", speranza, che significa attesa verso il futuro. Dentro al Forte Corno questo concetto rimanda inevitabilmente all'attesa di un cambiamento favorevole che accomuna tutti i soldati e tutti i civili in tempo di guerra.

Alle 18.00 ci si sposta a Forte Larino dove si inaugura la mostra di Denis Riva, artista della Galleria trentina Cellar Contemporary dei giovani Camilla Nacci e Davide Raffaelli.

L'artista ferrarese, indaga sul tempo dell'uomo e il tempo della natura in un percorso articolato attraverso opere realizzate appositamente per questa location ed altre recenti, che vanno dal piccolo al grande formato e che si avvalgono di diversi mezzi espressivi, dal disegno all'installazione, al video.

Entrambi gli appuntamenti saranno accompagnati dai canti dell'epoca eseguiti dal Coro Cima Ucia di Roncone e per facilitare l'interazione fra le location, sarà disponibile dalle 14.00 un servizio di bus navetta per gli spostamenti fra i due forti.

Ideata e curata dalla Galleria d'arte di Giordano Raffaelli, "Arte Forte - Aspettando il momento" propone un innovativo accostamento tra le linee architettoniche di origine austroungarica del circuito dei forti del Trentino ed il linguaggio dell'arte contemporanea con la sua capacità di suggestionare e di ricercare il senso di sé attraverso metafore, idee, slanci creativi.
La mostra diffusa "Arte Forte – Aspettando il momento" si inserisce nella quarta edizione di Sentinelle di Pietra, promossa dal Servizio attività culturali della Provincia autonoma di Trento e curata dal Centro servizi Santa Chiara e dalla Fondazione museo storico del Trentino e sarà visitabile fino al 23 settembre.