Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar08142018

Last update08:51:02 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Il comune di Bondone inserito tra i borghi più belli d'Italia. Il prestigioso riconoscimento al paese dei carbonai

Castello di San Giovanni

Il comune di Bondone ha ottenuto l'ammissione al prestigioso Club de "I Borghi più belli d'Italia", diventando così la sesta località del Trentino a ricevere tale riconoscimento. È la prima in valle del Chiese, che peraltro può fregiarsi di due bandiere Blu (una al lago d'Idro sempre nel Comune di Bondone e l'altra al Lago di Roncone) e di un riconoscimento Unesco per la Biosfera che abbraccia i Comuni di Storo e nuovamente di Bondone.
Il piccolo centro di Bondone ha circa 700 abitanti ed è collocato nella parte più meridionale della valle del Chiese. Sorge su un pianoro a 770 metri di quota e presenta un centro storico molto ben conservato. È di fatto una terrazza sul Lago d'Idro connotata anche dallo storico Castello di San Giovanni, una rocca costruita dalla potente famiglia dei Conti Lodron su uno sperone di roccia che domina la piana di Idroland.
Si tratta di un riconoscimento prestigioso per Bondone e un ottimo colpo in chiave di visibilità turistica anche per tutta la Valle del Chiese, a testimonianza degli sforzi profusi delle amministrazioni per tutelare e valorizzare il tessuto urbano dei propri centri storici. Soddisfazione per lo storico risultato - arrivato dopo un complesso iter di certificazione dei requisiti – è stato espresso dal sindaco Gianni Cimarolli e dalla presidente del Consorzio turistico della Valle del Chiese Daiana Cominotti.
È curioso notare come metà dei riconoscimenti concessi al Trentino rientrino nel territorio delle Comunità delle Giudicarie: con Bondone anche Rango e San Lorenzo in Banale. Si aggiungono Mezzano, Vigo di Fassa e il vicino Canale di Tenno.
I criteri di ammissione nel "numero chiuso" dei Borghi più belli d'Italia, 279 sull'intero territorio nazionale (tutti sotto i 15.000 abitanti), sono stringenti e tutti attinenti allo stato di salute del territorio: integrità del tessuto urbano, armonia e bellezza delle architetture, servizi al cittadino, vivibilità e qualità della vita, qualità artistico-storica del patrimonio edilizio pubblico e privato
L'affiliazione all'esclusivo club dei Borghi più belli d'Italia – nato nel 2001 su impulso della Consulta del Turismo dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani – mette a disposizione una serie di vantaggi, da sfruttare soprattutto in ambito turistico: la possibilità di fregiarsi del marchio ed utilizzarlo, l'essere inseriti in una rete di promozione turistica costante, la presenza nella Guida ai Borghi più belli d'Italia, che svela al visitatore le loro bellezze, i loro panorami, la loro storia e i piaceri della tavola, svelando l'anima profonda della provincia italiana

Bondone