Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun12182017

Last update11:13:26 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Condino, Cham Paper Group cede le attività di produzione di carte speciali alla South African Sappi

160822 cariera condino

Cham Paper Group cede le proprie attività nel settore delle carte speciali alla South African Sappi Limited, una delle aziende leader a livello mondiale nella produzione di cellulosa e carta. L'integrazione del business delle carte speciali nel Gruppo Sappi aprirà nuove prospettive per le due cartiere ad alte prestazioni di Cham Paper Group a Carmignano di Brenta (Padova) e Condi-no (Trento) e per i loro dipendenti e il team Digital Imaging a Cham. L'operazione è soggetta alle autorizzazioni da parte delle Autorità Antitrust competenti. A seguito della cessione del ramo carta, Cham Paper Group si concentrerà sulle proprie attività immobiliari. Il gruppo sta portando avanti la trasformazione dell'area dei "Papieri" a Cham in un nuovo e attraente quartiere urbano.

Il Gruppo Sappi, con sede a Johannesburg e quotata alla Borsa valori di Johannesburg, sviluppa, pro-duce e vende pastalegno, carte speciali, carta da imballaggio, carte grafiche e biomateriali. Impiega circa 12.000 dipendenti dispone di stabilimenti in 7 stati in 3 continenti e vanta clienti in oltre 150 paesi. Ha concentrato il suo sviluppo in vari settori del mercato delle carte speciali. L'integrazione delle carte speciali di Cham Paper Group in un Gruppo forte e posizionato a livello globale aprirà nuove opportunità per questo settore per quanto riguarda gli acquisti, lo sviluppo di mercato, l'innovazione di prodotto, le opportunità di espansione e lo sviluppo del personale.

Negli ultimi mesi, il Consiglio di Amministrazione di Cham Paper Group ha esaminato tutte le opzioni strategiche volte a garantire il successo futuro dell'azienda, dopo il trasferimento della produzione di carte speciali dalla Svizzera all'Italia e l'ammodernamento completo degli impianti di Carmignano e Condino. Sebbene il settore delle carte speciali di Cham Paper Group sia oggi profittevole e ben posizionato è ancora troppo piccolo per sviluppare la propria posizione di mercato in maniera autonoma nel lungo periodo. Di conseguenza, la sua cessione al Gruppo Sappi è una soluzione ottimale.

La cessione del ramo d'azienda relativo alle carte speciali richiede una modifica dell'oggetto sociale dello Statuto di Cham Paper Group Holding AG. Gli azionisti saranno chiamati ad approvare la proposta in occasione di un'Assemblea Generale Straordinaria. La modifica dell'oggetto sociale richiede la maggioranza di almeno due terzi dei voti rappresentati in Assemblea. La chiusura dell'operazione è prevista nel primo Trimestre 2018, previa autorizzazione da parte della Autorità Antitrust competenti.
A seguito della cessione del ramo d' azienda relativo alle carte speciali, la società si concentrerà sul settore immobiliare e opererà con il nome di "Cham Group". La cessione avviene ad un enterprise value pari a CHF 146,5 milioni (pari a circa 100 milioni di euro) e garantisce al Gruppo risorse pari a circa CHF 125 milioni al netto dell'indebitamento bancario, delle passività e dei costi. Queste risorse finanziarie aumentano la flessibilità per lo sviluppo del progetto "Papieri". Per esempio, un più elevato equity ratio implica che una maggiore quota di proprietà d'investimento potrebbe andare a scapito del possesso della proprietà stessa. Sono possibili anche altri investimenti immobiliari oltre il sito "Papieri".

Il Consiglio di Amministrazione intende operare in modo che il Gruppo Cham diventi un interessante titolo generatore di dividendi nel lungo periodo. Alla prossima Assemblea degli Azionisti sarà proposta la distribuzione di un dividendo di almeno CHF 6.00 per azione a valere sull'esercizio 2017. La distribuzione avviene attingendo alle riserve ed è esente da imposte. Non appena il sito "Papieri" produrrà un reddito regolare, circostanza che si verificherà probabilmente a partire dal 2022, il dividendo sarà basato sull' effettivo profitto generato.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna