Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom10212018

Last update10:14:53 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Un maxischermo in piazza a Palermo: la 3Tre ha stregato anche la Sicilia

Un maxischermo in piazza a Palermo: la 3Tre ha stregato anche la Sicilia

La classica di Madonna di Campiglio incontra la Capitale italiana della cultura in una serata...

Elezioni provinciali, mercoledì 17 ottobre a Spiazzo un incontro con i candidati della Val Rendena

Elezioni provinciali, mercoledì 17 ottobre a Spiazzo un incontro con i candidati della Val Rendena

L' APS La Giovane Rendena organizza mercoledì 17 ottobre alle ore 20.30 una serata di DIBATTITO...

Tajani a Pinzolo a sostegno di Bruna Cunaccia

Tajani a Pinzolo a sostegno di Bruna Cunaccia

Sabato 13 ottobre, il Presidente del Parlamento Europeo e Vice Presidente di Fi, Antonio...

A Darè, Musica, immagini e parole. In... canti di Rendena: un CD e una serata per celebrare il 65esimo anniversario del Coro Carè Alto

A Darè, Musica, immagini e parole. In... canti di Rendena: un CD e una serata per celebrare il 65esimo anniversario del Coro Carè Alto

Nell'86 il vinile "L'amicizia", nel '95 il CD "L'eco di una valle" ora la presentazione della...

Notizie val Rendena

Val Rendena: firmato accordo quadro fra Provincia, Comuni e Funivie per migliorare l'offerta sciistica. Il presidente della Provincia: Ora possiamo pensare anche alla circonvallazione di Pinzolo

Assemblea-funivie-Pinzolo imagefullwide 1 - Copia

Fare fronte comune per migliorare ulteriormente la qualità delle attività sciistiche e quindi dell'offerta turistica complessiva della Val Rendena e di tutto il Trentino. Questo l'obiettivo dell'accordo quadro, il terzo dal 2016, sottoscritto oggi a Carisolo, da Provincia, Comuni e Funivie di Pinzolo. La firma è avvenuta all'inizio dell'assemblea dei soci della società funiviaria.
"Dietro questa firma – ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento – c'è un grande impegno da parte di una società che ben rappresenta il territorio e che negli ultimi anni ha saputo mettere ordine nei suoi conti. C'è tanta concretezza ed un impegno per il futuro che riguarda Pinzolo, la Val Rendena, ma direi tutto il Trentino occidentale. Accordi come quello di oggi sono possibili – ha detto il presidente – perché in questi 5 anni il debito della Provincia è diminuito e la nostra economia è in netta ripresa, come evidenziano tutti gli indicatori economici, garantendo dunque al bilancio pubblico maggiori entrate. Due elementi oggettivi, che hanno permesso la ripresa del ciclo degli investimenti, sia pubblici che privati. Come dimostra l'intesa siglata oggi, che mette insieme, in un rapporto proficuo e virtuoso, pubblico e privato, a beneficio del territorio e del suo sviluppo. Ci sono tutte le condizioni – ha aggiunto – affinché questa nuova fase possa continuare, a patto che sia proprio il territorio, con i suoi protagonisti, a poter decidere. Anche per la tanto attesa circonvallazione di Pinzolo - ha concluso il presidente rivolgendosi al sindaco del centro rendenese - possiamo ora immaginare concretamente di avviarne la realizzazione".

L'accordo prevede una serie di investimenti pari a 10 milioni di euro da realizzare nei prossimi 3 anni con un contributo della Provincia che ammonta complessivamente a circa 3 milioni di euro e che riguarderà, in particolare, l'ammodernamento di un nuovo bacino di innevamento nella zona Grual al fine di ridurre i tempi di innevamento delle piste principali a meno di 100 ore. Ulteriore importante intervento riguarderà la sostituzione della seggiovia a due posti Fossadei con un impianto a 6 posti ad agganciamento automatico, che consentirà di offrire un servizio a misura di famiglie, con un servizio più consono alle esigenze delle scuole di sci. La parte restante degli investimenti sarà a carico dei comuni e dei privati.