Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri11152019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Venerdì 26 ottobre - Giorno per giorno con la stampa locale

"Trentino". - In prima pagina: "Lavoro. Il posto fisso non esiste più: nel 2012 è all'8 per cento" (servizio a pag. 10). - Fisco (pag. 4): "Vanno rimodulate le detrazioni fiscali". - Consumi (pag. 5): "Un crisi 4,5 milioni di famiglie". - Bolzano/Euregio (pag. 10): "Scatta la vera cooperazione tra turismo e agricoltura". - Delitto di Carisolo (pag. 13): "Nuova perizia. L'avvocato de Bertolini: «I ricoveri della Celma fanno pensare alla totale infermità»". - A Riva del Garda (pag. 20): "Festiva della Famiglia. Il ministro: «Famiglia: la vostra è un'autonomia virtuosa»". - Pagina delle Giudicarie (pag. 49). Ettore Zini da Storo: "Biodigestore: il piano con costi e dimensioni. L'analisi della Provincia sullo smaltimento dei rifiuti è più di un'ipotesi. Tratterebbe 10 mila tonnellate di refluo e 30 mila metri cubi di liquami l'anno". / "Si può produrre anche energia per le industrie". - Vigo Rendena: "Una vita per la Parrocchia. Vigo Rendena ricorda Corinna Gasperi, sacrestana per 40 anni" (w. f.). - Lomaso: "Degustazioni, visite e menù: inizia i week end della patata" (r. r.). - Madonna di Campiglio: "Alessandro Perolo in visita al Rotary di Campiglio" (w. f.). - Giudicarie Esteriori: "La Famiglia al centro". - Storo: "Corso per avvicinarsi alla recitazione". - Sport (pag. 62): "Calcio Eccellenza. Il Comano Terme Fiavé non vuole più fermarsi. Dopo aver inflitto la prima sconfitta al Salorno capolista, domenica ci prova contro il Maia Alta" (Daniele Loss). -

"l'Adige". - In prima pagina: "Credito. Trenta milioni per muti casa" (segue a pag. 9). - Occupazione (pag. 7): "Perduti 1,580 lavoratori. Precari: 92 assunti su 100). - Alta Quota (pag. 12): "Schegge di Storia Alpina" (Riccardo Decarli). - Welfare (pag. 25): "Il ministro Riccardi a Riva: «La politica fallisce. Salviamo la Famiglia e l'Autonomia»" (Andrea Tomasi). - Pagina delle Giudicarie (pag. 53). Giuliano Beltrami da Storo: "Cedis: in assemblea l'esito dell'ispezione. Il commissario Postal propone le novità di prestiti a termine con tassi più elevati. / Maurizio Postal: «La situazione: La Federazione trentina della cooperazione ha chiesto di leggere i risultati della ispezione biennale ai Sci. / Le vendite: sulle cessioni dagli asset non abbiamo ancora preso una decisione: si vedrà se sarà necessario». / "Venerdì 23 novembre verrà illustrato il bilancio alla data del 30 giugno". - Tione: "Giovani e lavoro: incontro alla Comunità di Valle". - Bolbeno: "I giovani, la crisi e il lavoro: incontro alla Contea". - Storo: "Appartamento affittasi dal Comune". - Sotto Giudicarie: "Por-Querceto: il ricordo di padre Eligio Bortolotti. Nell'estate del 1944, nel villaggio toscano, il giovane sacerdote di Pieve di Bono venne fucilato dai soldati tedeschi dopo che li aveva accolti ed invitati ad arrendersi". - Giudicarie Esteriori: "È nato «Distretto Famiglia». La firma ieri a Riva". - Pinzolo: "Malga Ciòca: richiesto il Consiglio comunale. Le minoranze vogliono conoscere i dettagli dell'operazione di «projiect-financing»". - Inserzione: "Comune di Zuclo. Deposito di variante al Piano regolatore Generale".Sport (pag. 569: "Calcio a 5 C1: Comano Fiavé nella tana del Kaos. Stasera la sesta giornata" (C. C.). - Calcio Eccellenza (pag. 59): "Maia Alta - Comano Terme Fiavé".
Inserto «Sette giorni»: "Campo Lomaso... prende per la gola i buongustai con la gustosa «Montagnina». L'umile patata diventa regina". / "A San Lorenzo in Banale la protagonista diventa la «Ciuìga», nei borghi di Berghi e Pergnano dall'1 al 4 novembre".

"Corriere del Trentino". - In rima pagina il fondo di Ugo Morelli: "Un confronto utile: «Ricomporre i paesaggi: impegno comune». - Giustizia (pag. 5)): "Delitto di Carisolo: nuova perizia su Ina Celma. In aula le cartelle della Romania sullo stato di salute della donna. Al vaglio la capacità di intendere e volere. La mamma e la sorella del professore parte civile. Chiesti due milioni di euro" (D. R.). - Lavoro (pag. 9): "Bilancio in negativo. Nel 2012 chiuderà a - 1,3 per cento; contratti a chiamata + 20 per cento" (Stefano Festi).