Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom10212018

Last update10:14:53 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Ecofiera di Montagna, un grande successo. Positivo il bilancio della diciannovesima edizione proposta lo scorso weekend

43339947 10214773723231018 2956766571600543744 o

Diciannovesima edizione e diciannovesima grande successo. Si potrebbe riassumere con queste poche parole l’edizione di Ecofiera svoltasi nello scorso fine settimana nell’accogliente centro di Tione. Come tradizione l'evento è stato apprezzato dai giudicariesi e da molti visitatori arrivati nella busa Tionese da altre vallate del Trentino e dalle regioni limitrofe di Lombardia e Veneto. È stata, come annunciato dagli addetti ai lavori alla vigilia dell’atteso evento, l’ecofiera più completa ed innovativa di sempre: 14 settori tematici, 200 espositori per un area complessiva dedicata di oltre 11'000 m2. La fiera è stata suddivisa anche quest’anno in diversi settori: Agricoltura di montagna; Sviluppo sostenibile; Fonti alternative; Risparmio energetico; Bioedilizia; Eco-arredo e design; Artigianato; Prodotti tipici; Produzioni biologiche; Ristorazione giudicariese; Agriturismo; Attività tradizionali della montagna; SportNatura; Salute e benessere. I 14 settori tematici sono stati distribuiti in 4 padiglioni coperti, per un totale di circa 3.000 mq, e in 8.000 mq di aree esterne, disposti lungo il viale principale. Solo nella cupa ed autunnale giornata di sabato è stato registrato un lieve calo dei visitatori i quali hanno probabilmente preferito restare accanto al caminetto di casa. Nella solenne giornata domenica invece è stato registrato il classico grande pienone. Grande successo, apprezzato da gran parte dei visitatori, anche per la prima edizione del festival dell'acqua che ha visto la presenza dello special guest Luca Mercalli, volto noto al pubblico per la partecipazione alla popolare trasmissione “Che tempo che fa” il cui incontro è stato seguito da oltre 250 persone. “La diciannovesima edizione di Ecofiera - afferma il direttore del consorzio turistico Valli Giudicarie Redi Pollini - ha risposto pienamente alle aspettative. Il risultato raggiunto è senz’altro positivo. Siamo già al lavoro per organizzare la ventesima edizione per la quale alcuni espositori hanno già riconfermato la propria presenza.”