Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun12182017

Last update11:13:26 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

La Cartavetrata di Ezzechiele Lupo

G.B. Da "Gufala Bill" a "Bufala Bill". La Cartavetrata di Ezzechiele Lupo

bufalo bill -Come giornalista non sa cosa sia la prova del nove. Quella che in gergo si chiama verifica delle fonti. Per questo, le sue iniziali (G.B.) si prestano a facili storpiature: "Gufala Bill", come nel caso della vicenda (non vera) legata al sindaco di Tione. Che diventano "Bufala Bill", per chi legge certe sue cronache non rispondenti alla realtà. Spara palle a ripetizione, con la stessa velocità con cui i vecchi pistoleri del west scaricavano la fedele Colt o Smith&Wesson.

Come ogni "ballista" che si rispetti, ritorna sempre sul luogo del delitto. Prima per raccontare la bufala. Poi per spiegare che di bufala si trattava. L'ultima vittima: il sindaco di Tione Gottardi che - a detta del "nostro"- sarebbe stato detronizzato da fantomatiche forze aliene. Di vero "non c'è un bel nulla". Ma a vegliare sulla "verità" c'è lui: "Bufala Bill", pronto a scaricare il caricatore della sua "sputa palle" anche sul vice-sindaco Antolini, che nel frattempo (dicono le cronache) si dimena e "sibila" tra... le rocce...

Informazione: se ci sei, batti due colpi. Uno, secco, su "Bufala Bill",per farlo rinsavire! E uno sui redattori de "L'Adige" perché non pubblichino tutte le panzane del loro... "pistolero".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna