Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun10232017

Last update04:09:25 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Domenica avara di soddisfazioni nelle Giudicarie. Sorridono solo Pinzolo Campiglio e Calcio Bleggio

 DSC9937 Copia

Un solo punto conquistato sui dodici a disposizione. Pochissime le soddisfazioni domenicali per le quattro formazioni giudicariesi impegnate nei campionati di Eccellenza e Promozione, con il solo Comano Terme Fiavé in grado di muovere la propria classifica trovando in extremis il pari al Mario Lona di Lavis. Dopo il vantaggio firmato da Gretter, è stato capitan Litterini a gelare i rossoblù in piena zona Cesarini, siglando il gol dell'uno a uno che consente all'undici di Celia di rafforzare la sesta piazza. Altro passo falso, invece, per il Calciochiese: la rete di Silvestri aveva illuso i biancazzurri che nella ripresa hanno però subito la prepotente reazione del Bozner, in gol tre volte con Bertoldi, Drescher e Bocchio. Zaninelli e compagni rimangono dunque a quota 27 punti, in piena bagarre per evitare il pericoloso quart'ultimo posto.

In Promozione doppio passo falso per Condinese e Settaurense. I canarini di Luciani si inchinano al cospetto del Mori nonostante la doppietta di Manuel Usardi, perdendo terreno dal secondo posto, saldamente occupato dalla Benacense. Nulla da fare per la Settaurense nel testacoda con la capolista Anaune: i nonesi non concedono sconti e liquidano gli storesi con la doppietta di Biscaro e le reti di Panizza e Micheli. La formazione di Giovanelli rimane al penultimo posto, ad undici lunghezze di distanza dalla quart'ultima piazza occupata dalla Fersina.

In Prima Categoria, dove in vetta la Baone ha distanziato Cavedine Lasino e Monte Baldo, a sorridere sono Calcio Bleggio e Pinzolo Campiglio, abili ad aggiudicarsi i rispettivi derby con Virtus Giudicariese e Valrendena. Per la formazione di Cavrasto sofferta affermazione per 3-2 e terz'ultimo posto abbandonato a spese della Stivo; per il Pinzolo Campiglio successo esterno a Spiazzo griffato Caola sul campo di un Valrendena ormai ad un passo dalla retrocessione. Il Pieve di Bono allunga la propria serie positiva ma non va oltre il 2-2 casalingo con la Ledrense, per la Caffarese stop interno con la neo capolista solitaria Baone.

In Seconda Categoria il Tione non approfitta del turno di riposo della corazzata Rovereto, facendosi imporre lo 0-0 dal San Rocco: la compagine tionese rimane a -8 dalla testa, con un margine di vantaggio di sette lunghezze sul Lizzana, terza forza del girone. In chiave playoff successo importante dell'Alta Giudicarie sul terreno di gioco del Bagolino e vittoria perentoria del Castelcimego nel match interno con il Brenta. Nulla da fare, invece, per Carisolo e 3P Valrendena, sorprese tra le mura amiche da Guaita e Isera.