Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun08202018

Last update09:17:25 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calcio nostrano, verso il tramonto. Fari puntati a Sesena dove il Tione deve vincere per agguantare lo spareggio

tione2018 1
Ultima domenica di goal, tabellini e statistiche. Ultima domenica di sudore, di fatica, di vittorie e, purtroppo per qualche d'uno, di sconfitte. Ultime emozioni per le squadre valligiane impegnate nei rispettivi campionati e per i suoi tifosi. Siamo arrivati all'epilogo finale e il calcio "nostrano" sta per lasciare spazio a spiagge, ombrelloni, relax e......al tanto amato calciomercato dilettantistico (non citiamo volutamente i mondiali perché noi italiani, soprattutto per i più nostalgici, sarà un mese di giugno cupo vista l'assenza della Nazionale).
Con l'eccellenza che ha chiuso le serrande tre domeniche fa, sono arrivati all'ultima curva, salvo eventuali squadre impegnate nei playoff e/o playout, i campionati di promozione, prima e seconda categoria. Andiamo quindi, per gradi, a presentare la giornata calcistica che ci apprestiamo a vivere.+


PROMOZIONE:
"L'ultima volta, la più triste". La Condinese si appresta, davanti al pubblico amico, a salutare inaspettatamente la promozione. Dopo diversi anni disputati tra Eccellenza e Promozione, ritorna infatti in Prima Categoria. La matematica retrocessione è avvenuta domenica scorsa causa la sconfitta maturata sul campo dell'Alense. I canarini guidati da Mister Saverio Luciani non sono così riusciti a centrare un obiettivo che all'inizio dell'anno, e visti gli importanti sforzi effettuati nel mercato di riparazione, non era minimamente prevedibile. Domenica quindi al "Padre Cristoforo Bettega" di Condino arriverà la Garibaldina per un match che, oltre al valore prettamente statistico, avrà solamente un sapore nostalgico per i tifosi gialloblù.

PRIMA CATEGORIA:
Tutti i riflettori della giornata saranno puntati sulla sfida che andrà in scena presso il Centro Sportivo di Sesena tra i padroni di casa del Tione e la Ravinense. Per i ragazzi di Mister Marco Ballini è una sorta di spareggio anticipato in quanto, per poter continuare a sperare nella promozione, hanno un solo risultato a disposizione: la vittoria. Capitan Defranceschi e compagni infatti sono attardati di tre punti rispetto alla capolista Ravinense. In caso di vittoria rossoblù ci sarà lo spareggio in campo neutro per decretare la vincitrice del girone. In caso di pareggio o di vittoria dei ragazzi di Mister Fontana la truppa di Mister Ballini dovrà dire addio alle speranze di vittoria del campionato e tuffarsi immediatamente nei playoff che, salvo cambiamenti dell'ultimo momento, dovrebbero garantire alla vincitrice di salire in promozione. Gli altri verdetti sono ormai decisi con le ormai matematiche retrocessione di Trilacum e Mattarello. L'unica squadra giudicariese che dovrà, per forza di cose, vincere nell'ultima giornata sarà la Virtus Giudicarie che, sul campo amico del "Probo Simoni" di Preore, affronterà la tranquilla Settaurense con l'obiettivo di portare a casa i tre punti che, in caso di non vittoria dell'Invicta Duomo, significherebbe saltare i playout (al momento inutili). In caso contrario la truppa di Mister Armanini dovrà lavorare ancora qualche settimana per disputare i playout con le terzultime degli altri gironi. L'ultima giornata del campionato propone inoltre un derby storico per la categoria. A Cavrasto infatti si sfideranno Calcio Bleggio e Pieve di Bono. I bleggiani sono ormai sicuri del terzo posto del campionato mentre i biancoviola occupano, causa un cammino altalenante registrato nel corso dell'anno, la parte medio-bassa della classifica. La Caffarese di Mister Marini sarà invece di scena sul campo della già retrocessa Trilacum mentre il Pinzolo Valrendena, quarta forte del campionato, farà visita al tranquillo Calisio. Chiudono il quadro i due match cittadini Azzurra – Invicta Duomo e Mattarello – Cristo Rè.

SECONDA CATEGORIA:
Una lotta serratissima che, radioline alla mano, si deciderà solamente all'ultimo secondo. È questo il riassunto dell'ultima giornata del girone A di seconda categoria dove sono impegnate le compagini giudicariesi. A novanta minuti dal termine della stagione regolamentare, e prima di lasciare spazio ai playoff, tutto è ancora aperto. Quattro squadre possono ancora primeggiare sulle altre: Guaita e Molveno a 49 punti ed Avio e Trambileno a 48 punti. Più staccate, e comunque in lotta per un posto nei playoff, Limonese e Castelcimego. Le uniche due partite valide solo per le statistiche saranno infatti Brenta Calcio – Vallagarina e Bagolino – Carisolo. Tutti gli altri campi invece saranno decisivi. La capolista Guaita farà visita ad un Castelcimego in crisi di risultati e in cerca di un posto nei playoff mentre la seconda della classe Molveno ospiterà sul campo amico la diretta inseguitrice Avio. Match casalingo invece per il Trambileno che affronterà l'Alta Giudicarie mentre la Limonese sarà di scena sul campo della 3P Valrendena con il Lizzana che affronterà l'ultimo turno di riposo di questa stagione ormai arrivata all'epilogo finale.
Buon calcio a tutti!